ios 14.5 beta spotify apple

iOS 14.5 beta: Spotify potrà essere il servizio streaming musicale predefinito

Grazie a iOS 14.5 beta gli utenti potranno impostare il servizio streaming musicale predefinito senza essere vincolati a Apple Music

Apple offre finalmente la possibilità di impostare Spotify, o altro, come servizio streaming musicale predefinito per i comandi Siri. In precedenza era disponibile solo su HomePods, altrimenti gli utenti potevano rivolgersi come base solo a Apple Music. Questa novità è disponibile nella versione beta di iOS 14.5, come la possibilità di sbloccare il dispositivo anche se si indossa la mascherina.

La funzione è stata scoperta su Reddit e poi riportata da MacRumors, che ha svelato che si potrà selezionare un servizio streaming di terze parti come predefinito. Questa novità si applica quindi sull’utilizzo di Siri, quando le si chiede di riprodurre un determinato brano. Finora l’aiutante di Apple permetteva di riprodurre brani direttamente e unicamente da Apple Music.

Infatti, quando si chiede a Siri di riprodurre una canzone su iOS 14.5 beta, si potrebbe aprire un menù dove è necessario segnalare l’app che si vuole usare. Ad alcuni utenti tuttavia non si propone una rosa di servizi streaming musicali tra cui scegliere, ma si accede ai dati di Spotify. Dopo aver accettato, la canzone viene poi riprodotta proprio su Spotify.

Ecco un’immagine di come si presenta la richiesta di Siri, per determinare quale piattaforma usare. L’immagine di iOS 14.5 beta è proprietà di MacRumors.

spotify apple siri servizio predefinito
Siri chiede quale servizio streaming musicale sarà predefinito

Questo determina che la nuova funzione è ancora da sistemare e che per il momento è ancora ricca di bug. Dopotutto si tratta ancora di una versione beta di iOS 14.5, quindi prima della sua pubblicazione ufficiale saranno necessari ulteriori aggiustamenti.

Per il momento questa funzione è disponibile solo quando si utilizza Siri, e non è possibile stabilire un servizio streaming musicale predefinito dalle Impostazioni. Tuttavia questo passo verso altri servizi che non siano Apple Music potrebbe portare a novità anche in futuro.

Nessun Articolo da visualizzare