iPhone 6 e iOS 8: la prova su strada

iphonr Sebbene ritenuto dalla maggior parte di pubblico e addetti ai lavori uno dei migliori smartphone sul mercato, negli ultimi anni iPhone non è stato esente da critiche. Una delle più ricorrenti ha riguardato le dimensioni del display, sempre più sotto la media rispetto alla concorrenza Android che ormai da tempo si è attestata sui 5 pollici per i modelli di punta. La risposta di Apple arriva con i nuovi iPhone 6 e 6 Plus ed è una risposta chiara.

di Simone Zanardi

ICON_EDICOLAIl modello “standard”, battezzato appunto iPhone 6 porta la diagonale dello schermo da 4 a 4,7 pollici, un incremento del 17,5% che non passa certo inosservato, mentre la versione extra-large propone un display da ben 5,5 pollici, rendendo il dispositivo un vero e proprio phablet, ovvero un ibrido tra telefono e tablet. Esteticamente, i nuovi dispositivi segnano una discontinuità  abbastanza netta rispetto alla generazione 4/4S/5S. Le linee restano pulite come da tradizione della casa di Cupertino, ma i bordi sono arrotondati e richiamano in qualche modo il design degli ultimi iPad. Lo spessore è stato ulteriormente ridotto rispetto ai predecessori, con soli 6,9 millimetri per iPhone 6 e 7,1 mm per la versione Plus. Al di là  del design rinnovato, Apple conferma ancora una volta l’ottima qualità  costruttiva dei propri terminali (da questo punto di vista sono ancora pochi i concorrenti che si avvicinano al melafonino), mentre per quanto concerne i tagli di memoria, ai modelli base da 16 GB si aggiungono quelli da 64 e 128 GB. I tre tagli sono disponibili per entrambi gli smartphone che come di consueto non offrono alcuno slot per l’espansione della memoria tramite schede esterne. Oltre ai display maggiorati, le migliorie hardware dei nuovi telefoni riguardano innanzitutto il chipset: a detta di Apple il nuovo A8 propone prestazioni superiori del 25% in termini di Cpu e del 50% sul fronte grafico. Migliorate anche le fotocamere e introdotto finalmente il supporto alle comunicazioni Nfc, che peraltro dovrebbero essere limitate ai servizi di pagamento Apple Pay. Il sistema operativo è il nuovo iOS 8, di cui parleremo più in dettaglio nelle prossime pagine. L’offerta commerciale è in linea con le aspettative: iPhone 6 è proposto a partire da 729 euro Iva inclusa (839 e 949 euro per i tagli da 64 e 128 GB), mentre il Plus a 839 euro, 949 e 1.059 in base alla memoria di massa. Apple sfonda insomma anche la barriera psicologica dei 1.000 euro per un telefonino. (…) Estratto dell’articolo pubblicato su PC Professionale di novembre 2014

Nessun Articolo da visualizzare