whatsapp novità privacy

Mark Zuckerberg annuncia nuove funzioni per la privacy di WhatsApp

Mark Zuckerberg annuncia nuove funzioni per la privacy di WhatsApp: uscire in silenzio dai gruppi, nascondere lo stato e blocco screenshot

Zuckerberg svela nuove funzionialità per la privacy di WhatsApp

Mark Zuckerberg ha annunciato nuove funzionalità per la privacy su WhatsApp. Tra queste si legge della possibilità di uscire in silenzio dai gruppi, di nascondere lo stato online e il blocco degli screenshot delle immagini o video visualizzabili una volta.

Il CEO di Meta ha condiviso informazioni molto importanti su Facebook sullo sviluppo di tre nuove funzionalità per la privacy su WhatsApp: uscire dalle chat di gruppo senza avvisare i membri del gruppo, controllare chi può vedere quando sei online sull’app e impedire che si possano fare screenshot ai messaggi visualizzabili una sola volta.

Lasciare i gruppi senza notifiche

Zuckerberg annuncia anche che quando qualcuno lascia una chat di gruppo, il fatto non viene più notificato a tutti i membri. Questo ad eccezioni degli amministratori di gruppo, che riceveranno il solito messaggio di sistema all’interno della chat. Quindi, invece di informare l’intero gruppo di questa novità, solo gli amministratori del gruppo possono vederlo, per motivi di moderazione. Questa funzione è già disponibile per alcuni beta tester su Android e iOS e arriverà per più utenti questo mese.

Blocco dello stato online

Già si parlava della possibilità di controllare chi può vedere quando siamo online su WhatsApp. Questa funzionalità era in fase di sviluppo su Android e iOS, ma Mark Zuckerberg ha finalmente annunciato la funzionalità oggi.

Grazie alla nuova impostazione della privacy, si avrà un maggiore controllo su chi può vedere quando si sta utilizzando WhatsApp. Si potrà scegliere quando non si vuole che tutti vedano la propria presenza online. Lo si farà scegliendo l’opzione “Come l’ultimo accesso“. Questa funzione inizierà finalmente a essere rilasciata agli utenti questo mese.

Stop agli screenshot di contenuti effimeri

Dopo aver rilasciato la possibilità di inviare immagini e video visibili una sola volta, in molti si sono lamentati perché era ancora possibile acquisire schermate e registrare la schermata. Ma ora Mark Zuckerberg ha annunciato che WhatsApp sta ascoltando i feedback. Infatti è in sviluppo un metodo di blocco degli screenshot, e aggiungere un ulteriore livello di privacy alla condivisione di immagini e video.

Questa è un’altra funzionalità che arriverà presto per alcuni utenti, ma al momento non è disponibile una data di rilascio più precisa.

Nessun Articolo da visualizzare