whatsapp nascondere stato

Su WhatsApp si potrà nascondere il proprio stato

WhatsApp sta lavorando a una funzione per nascondere il proprio stato a chiunque non vogliamo lo veda: ecco cosa sappiamo

WhatsApp permetterà di nascondere agli altri quando si è online

WhatsApp sembra non volersi mai fermare e tra le novità di cui si parla online troviamo la possibilità di nascondere il proprio stato. La funzione sarebbe in arrivo prossimamente. Ecco cosa sappiamo.

Secondo WaBetaInfo, WhatsApp sta lavorando per portare questa funzionalità in una versione futura dell’app. Questo strumento è in fase di sviluppo, quindi non può essere anche rilasciato ai beta tester poiché non è pronto.

Nel corso degli anni, molti utenti hanno chiesto di poter nascondere il proprio stato online. Ci possono essere diversi motivi per cui le persone vogliono usare WhatsApp in modalità invisibile, come il non essere disturbati da altre persone. Molte persone vogliono questa funzione, e finalmente è in arrivo.

WhatsApp sta finalmente ascoltando gli utenti e sta sviluppando una funzionalità che consente loro di scegliere chi può vedere quando siamo online. Infatti sarà possibile configurare chi può vedere quando siamo online proprio all’interno delle impostazioni grazie a due nuove opzioni: “Tutti” e “Come ultimo accesso“. Ad esempio, se si sceglie “I miei contatti” per “Ultimo accesso” e “Come ultimo accesso” per “Online“, significa che i non contatti non saranno in grado di vedere quando sei online.

L’anno scorso, WhatsApp ha iniziato a nascondere automaticamente l’ultimo accesso ai contatti con cui non si ha mai chattato, al fine di impedire alle app di terze parti di monitorare questa informazione. Sfortunatamente, le persone con cui si ha già chattato possono ancora vedere quando si è online, ma grazie alla nuova impostazione della privacy “chi può vedere quando sono online“, non saranno più in grado di farlo.

La novità è apparsa su WhatsApp beta per iOS, ma si prevede che sarà introdotta la stessa funzionalità in un futuro aggiornamento per Android e desktop. Sfortunatamente non conosciamo i dettagli su quando verrà rilasciata al pubblico.

Nessun Articolo da visualizzare