Logo Microsoft Edge

Microsoft Edge, anche con Chromium Netflix va a 4K

A quanto pare una delle funziona esclusive del “vecchio” Edge tornerà anche con il nuovo browser a base di Chromium: lo streaming di Netflix potrà giovare, in esclusiva su PC, delle migliori risoluzioni disponibili.

Il momento del debutto della nuova incarnazione di Edge si fa sempre più vicino, e stando alle ultime indiscrezioni almeno una delle caratteristiche più interessanti della vecchia versione del browser Microsoft troverà posto anche sulla “next-gen”: le future release di Edge basate sul layout engine Chromium continueranno a supportare le più alte risoluzioni disponibili per lo streaming di Netflix.

Stando agli utenti di Reddit, infatti, anche in variante Chromium Edge includerà la tecnologia DRM proprietaria di Microsoft nota come PlayReady. Secondo quanto indicato nei requisiti di sistema per lo streaming via browser desktop e HTML5, Netflix è da tempo in grado di fornire un feed video con risoluzione massima Ultra HD/4K solo su Edge. Nonostante sia basato su Chromium, su PC Google Chrome raggiunge al massimo la risoluzione HD/720p così come fa Firefox, mentre Internet Explorer è in grado di gestire il Full HD.

Chromium

I browser concorrenti usano tecnologie DRM differenti (Widevine per Google e Firefox, FairPlay per Safari), e le ultime build provvisorie di Edge confermano che, almeno su PC, per ottenere il massimo da Netflix occorrerà usare la versione più recente di Windows 10, la nuova release del browser Microsoft e un hardware sufficientemente moderno con CPU Intel Core di settima generazione (Kaby Lake), GPU NVIDIA GeForce Pascal (1×00) o successive e monitor con supporto a una connessione HDCP 2.2.

Edge è in grado di far girare Netflix a 4K già dal 2016, e sembra proprio che continuerà a farlo anche in futuro. Microsoft, confermano le novità in arrivo da Reddit, ha intenzione di personalizzare quanto più è possibile l’esperienza del suo nuovo browser nonostante la capitolazione tecnologica allo strapotere di mercato di Google Chrome/Chromium.

PCProfessionale © riproduzione riservata.