Office

Microsoft: Office Online diventa semplicemente “Office”

Redmond ha annunciato un importante cambio di nomenclatura per la versione Web di Office, che ora perde il suffisso “Online” grazie alla disponibilità della suite su un gran numero di piattaforme.

Office Online, la variante Web (e gratuita) della onnipresente suite di produttività di Microsoft da non confondersi con gli abbonamenti di Office 365, sarà d’ora in poi nota semplicemente come “Office”. La corporation del cloud e di Windows ha comunicato l’importante cambio di nome sul suo blog corporate, confermando altresì che altre ben note proprietà “Online” diverse da Office continueranno a chiamarsi come adesso.

Le singole app di Office Online verranno d’ora in poi identificate semplicemente come “Word” invece che “Word Online”, “Excel” (“Excel Online”) eccetera, ha comunicato Microsoft. Prodotti come Exchange Online, SharePoint Online, Project Online e Office Online Server continueranno invece a utilizzare la nomenclatura attuale.

Office Online

Nel giustificare il cambio di nome, Microsoft dice che l’offerta di Office si è evoluta al punto da fornire accesso a servizi, programmi e app su un gran numero di piattaforme informatiche e OS mobile differenti, quindi non avrebbe più senso usare sotto-marche “specifiche per una sola piattaforma” com’è appunto la variante Web/Online della suite.

Ovviamente, visto che le diverse incarnazioni di Office necessitano di una gestione e di supporto differenziati, i dipendenti di Microsoft faranno riferimento a queste differenze parlando di “Office per il web”, “Office per Mac”, “Office per Windows” e via dicendo. Una convenzione non particolarmente rigorosa sul fronte dei nomi e nel pieno rispetto della nuova vocazione “universale” della storica suite di produttività per PC.

Nessun Articolo da visualizzare