Lenovo ThinkPad P1 Gen 3

Lenovo ThinkPad P, nuove workstation mobile

Lenovo ha annunciato le nuove workstation mobile della serie ThinkPad P e la terza generazione del ThinkPad X1 Extreme, tutti con processori Intel Core serie H.

Lenovo ha annunciato la nuova serie ThinkPad P composta da quattro workstation mobile e la terza generazione del ThinkPad X1 Extreme. Caratteristica comune dei notebook aziendali è la presenza dei processori Intel Core serie H di decima generazione. Altra interessante novità è la funzionalità Ultra Performance Mode.

Lenovo ThinkPad P

I quattro modelli della serie ThinkPad P sono ThinkPad P15, ThinkPad P17, ThinkPad P1 Gen 3 e ThinkPad P15v. I ThinkPad P15 e ThinkPad P17 sostituiscono i precedenti ThinkPad P53 e P73, ma Lenovo ha deciso di progettarli da zero per migliorare il design termico, incrementando del 13% il flusso d’aria e del 30% le dimensioni del dissipatore. I due notebook possono essere configurati con varie combinazioni di CPU e GPU (NVIDIA Quadro RTX). La dotazione hardware comprende inoltre schermi HDR Ultra HD, fino a 128 GB di RAM DDR4 e fino a 4 TB di storage.

Lenovo ThinkPad P15
Lenovo ThinkPad P15

Il ThinkPad P1 Gen 3 è invece la workstation mobile più sottile e più leggera della serie. Tra i miglioramenti ci sono il rivestimento che riduce la visibilità delle impronte e nuovi altoparlanti. Sono disponibili configurazioni con schermo Ultra HD e modulo LTE. Il ThinkPad P15v è infine il modello più economico con display Ultra HD e scheda video NVIDIA Quadro P620.

Il ThinkPad X1 Extreme Gen 3 è il più potente notebook della serie X. Gli utenti possono scegliere configurazioni con processori Intel fino al Core i9, scheda video NVIDIA GeForce 1650Ti, schermo da 15,6 pollici con risoluzione Ultra HD, connettività Wi-Fi 6 e LTE. Tutti i modelli arriveranno sul mercato dal mese di luglio.

Lenovo ThinkPad X1 Extreme Gen 3
Lenovo ThinkPad X1 Extreme Gen 3

La nuova funzionalità Ultra Performance Mode consente di ottenere le massime prestazioni, tenendo conto dei vincoli in termini di temperatura e acustica (il rumore generato dalla ventola). La modalità deve essere attivata nel BIOS e può essere gestita tramite un software per Windows.

PCProfessionale © riproduzione riservata.