Samsung Galaxy Note 20 Ultra

Galaxy Note 20 Ultra, foto reali e data di lancio

Sono apparse su Twitter alcune foto reali del Galaxy Note 20 Ultra che Samsung dovrebbe lanciare sul mercato il 21 agosto.

Samsung aveva svelato per errore la prima immagine del Galaxy Note 20 Ultra. Uno YouTuber ha pubblicato su Twitter alcune foto reali dello smartphone che mostrano il modulo fotografico posteriore, la stilo S Pen e lo schermo Infinity-O con la fotocamera frontale in-display.

Il Galaxy Note 20 Ultra è piuttosto sottile, quindi si nota maggiormente la sporgenza del modulo fotografico posteriore, posizionato nell’angolo superiore sinistro. Le tre lenti sono state inserite all’interno di aperture circolari, ma l’ultima in basso ha una forma rettangolare. Ciò conferma la presenza di un teleobiettivo a periscopio. In base alle ultime indiscrezioni, Samsung sceglierà sensori da 108, 13 e 12 megapixel (standard, ultra grandangolare e tele con zoom ottico 5x e digitale 50x).

In un’altra foto è visibile la S Pen che sembra identica a quella della serie Galaxy Note 10. L’alloggiamento per la stilo è stato però spostato alla sinistra della porta USB Type-C. Ovviamente è assente il jack audio da 3,5 millimetri.

Nella terza foto si notano lo spessore ridotto delle cornici e il foro nella parte superiore dello schermo, in corrispondenza della fotocamera frontale. Sullo smartphone è installato Android 10 con interfaccia One UI 2.5.

Il Galaxy Note 20 Ulta dovrebbe avere uno schermo Dynamic AMOLED da 6,9 pollici con risoluzione di 3040×1440 pixel e refresh rate di 120 Hz, processori Snapdragon 865+ e Exynos 992, modem 5G, 12/16 GB di RAM, fino a 512 GB di storage e batteria da 4.500 mAh. L’annuncio dovrebbe avvenire durante l’evento Unpacked del 5 agosto, mentre il lancio sul mercato coreano è previsto per il 21 agosto. Il debutto in altri paesi potrebbe essere anticipato.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.