huawei-mate-10-lite

Smartphone

Huawei Mate 10 Lite, primo contatto

Pasquale Bruno | 17 Novembre 2017

Huawei Smartphone

La versione “economica” del Mate 10 Pro ha un ampio display da 5,9″ e costa 349 euro. Le differenze però sono tante.

Da qualche settimana è disponibile in Italia il Mate 10 Lite di Huawei, versione più economica del noto phablet Mate 10 Pro (qui la nostra recensione completa) con schermo da ben 6″. Entrambi sono stati annunciati il 16 ottobre.
Il Mate 10 Pro costa di listino 849 euro mentre la versione Lite costa “solo” 349 euro. In realtà si tratta di due oggetti molto diversi tra loro, accomunati giusto dalla dimensione del display e dal suo rapporto d’aspetto di 18:9, che li rende entrambi maneggevoli nonostante i 6 pollici di diagonale dello schermo.

huawei-mate-10-liteSchermo a parte, il Mate 10 Lite è in realtà più simile al ben noto Huawei P10 Lite; anche in questo caso però troviamo delle differenze, come la fotocamera migliorata.Quella posteriore è una dual camera, con sensore primario da 16 Mpixel e obiettivo F/2.2. Il sensore secondario da 2 Mpixel cattura informazioni sulla profondità della scena: in questo modo si possono applicare effetti, cambiare la messa a fuoco o sfocare lo sfondo.
Lo stesso sensore da 2 Mpixel è presente anche sul frontale, in modo da applicare questi effetti anche ai selfie.

huawei-mate-10-lite

Il resto della componentistica è da fascia media: il processore Kirin 659 è un octa core basato sul “tranquillo” Cortex-A53, troviamo gli ormai canonici 4 GB di Ram, mentre una piacevole sorpresa arriva dai 64 GB di storage interno. Il Mate 10 Lite è dual Sim, con il secondo slot condiviso con l’eventuale scheda micro Sd per l’espansione della memoria.

Tra i punti che ci sono piaciuti meno, il modulo Wi-Fi 802.11n (non compatibile col più recente e veloce ac, né con le reti a 5 GHz), la scelta della porta micro Usb 2.0 invece della più moderna Usb type C, l’assenza del modulo Nfc.

huawei-mate-10-lite

Il telaio è in metallo e appare ben fatto, robusto e piacevole al tatto e alla vista. Peccato che sia un po’ troppo scivoloso nella parte posteriore, una cover è praticamente d’obbligo. Il Mate 10 Lite è disponibile nei colori Prestige Gold, Graphite Black e Aurora Blue.
In definitiva un onesto smartphone di fascia media, consigliato se volete provare l’ebbrezza del display 18:9 (che è davvero comodo). Se poi costasse 50 euro in meno, sarebbe ancora puù allettante. Se cercate qualcosa di più compatto invece, col P10 Lite avrete una piattaforma hardware non molto dissimile a un prezzo decisamente più basso.

Di seguito una tabella riepilogativa delle differenze tra i tre modelli:

Mate 10 LiteMate 10 ProP10 Lite
Display5,9", Ips6", Amoled5,2", Ips
Risoluzione2.160 x 1.0802.160 x 1.0801.920 x 1.080
SoC Kirin 659Kirin 970Kirin 658
CpuCortex-A53: 4x2,36 GHz + 4x1,7 GHz4x2.4 GHz Cortex-A73 +
4x1.8 GHz Cortex-A53
Cortex-A53: 4x2,1 GHz + 4x1,7 GHz
Ram (GB)464
Storage (GB)6412832
Fotocamera post.Dual 16 MP + 2 MP, F/2.2Dual 20 MP +12 MP, F/1.612 MP, F/2.2
Fotocamera ant.Dual 13 MP + 2MP, F/2.08 MP, F/2.08 MP, F/2.0
Apparato radio LteCat6 300/50 MbpsCat18 1.200/150 MbpsCat6 300/50 Mbps
Wi-Fi802.11n802.11ac dual band802.11ac dual band
Batteria (mAh)3.3404.0003.000
Porta Usbmicro Usb 2.0Usb type C 3.1micro Usb 2.0
Peso (g)164178146
ImpermeabileNoIP67No
OSAndroid 7 + Emui 5.1Android 8 + Emui 8Android 7 + Emui 5.1
Huawei FreeBuds 5i uscita colori

Tech

Huawei FreeBuds 5i: uscita in Italia, prezzo e colori

Martina Pedretti | 29 Dicembre 2022

Huawei

Le Huawei FreeBuds 5i sono in arrivo

Le Huawei FreeBuds 5i arrivano in Italia: quando escono, prezzo, caratteristiche e colori disponibili dei nuovi auricolari.

Huawei FreeBuds 5i uscita

Huawei ha annunciato oggi il lancio ufficiale delle Huawei FreeBuds 5i. Quando arrivano in Italia gli auricolari True Wireless Stereo? La data di uscita su Huawei Store è fissata al 9 gennaio 2023.

Caratteristiche

Quali sono le caratteristiche delle Huawei FreeBuds 5i? Prima tra tutte la loro leggerezza con un peso di 4,9 grammi e la lunghezza di 29 mm, 7 mm in meno rispetto ai precedenti HUAWEI FreeBuds 4i. Gli auricolari sono anche certificate IP54 e possono resistere ad acqua e polvere. La ricarica garantisce un uso fino 28 ore con la custodia di ricarica, mentre fino a 4 ore con 15 minuti di ricarica rapida.

Sul piano tecnico si mantiene la qualità del suono Hi-Res e la tecnologia di cancellazione attiva del rumore (ANC) dei precedenti modelli. A questi si uniscono stile e design, equalizzazione e la funzionalità Dual Device che consente la connessione dispositivi come smartphone, tablet, PC e smartwatch, con diversi sistemi operativi, come Android, iOS e Windows.

Leggi anche: Come cambiare il blocco schermo su iPhone automaticamente

Colori e prezzo Huawei FreeBuds 5i

Le Huawei FreeBuds 5i saranno disponibili in tre colori: Isle Blue, Nebula Black e Ceramic White. Ma quanto costano? Il prezzo è di 99,90 euro. Da oggi 29 dicembre fino all’8 gennaio 2023 sarà possibile ottenere un coupon sconto del valore di 10,00 euro, utilizzabile dal 9 al 31 gennaio 2023.

Affrettatevi quindi se le volete acquistare, sfruttando lo sconto attivo fino al prossimo anno.

Huawei Nova 8 Pro

Smartphone

Huawei annuncia Nova 8 e Nova 8 Pro

Luca Colantuoni | 24 Dicembre 2020

Huawei Smartphone

I nuovi Huawei Nova 8 e Nova 8 Pro hanno uno schermo OLED, processore Kirin 985 con modem 5G integrato, 8 GB di RAM e quattro fotocamere posteriori.

Huawei ha annunciato in Cina due nuovi smartphone di fascia media con caratteristiche molto interessanti. Si tratta dei Nova 8 e Nova 8 Pro con schermo OLED e quad camera posteriore. Purtroppo la serie Nova non è mai arrivata in Italia, ma gli utenti potrebbero trovare specifiche simili in altri dispositivi.

I due smartphone hanno un design simile. Entrambi hanno una cover in vetro con sfumature cromatiche che riflette la luce in varie direzioni, uno schermo curvo ai lati e un modulo fotografico posteriore con quattro lenti e il flash LED. L’unica differenza visibile all’esterno è rappresentata dal numero di fori nel display. Il Nova 8 ha una singola fotocamera frontale da 32 megapixel, mentre il Nova 8 Pro ha due fotocamere frontali da 32 e 16 megapixel (standard e profondità).

La dotazione hardware del Nova 8 comprende uno schermo OLED da 6,52 pollici con risoluzione full HD+ (2340×1080 pixel) e refresh rate di 90 Hz, processore octa core Kirin 985, 8 GB di RAM e 128/256 GB di storage. Le quattro fotocamere posteriori hanno sensori da 64, 8, 2 e 2 megapixel (standard, ultra grandangolare, profondità e macro).

Huawei Nova 8

Huawei Nova 8

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.1, GPS, LTE e 5G SA/NSA. Sono inoltre presenti il lettore di impronte digitali in-display, la porta USB Type-C e la batteria da 3.800 mAh con ricarica rapida da 66 Watt.

Il Nova 8 Pro ha invece uno schermo OLED da 6,72 pollici con risoluzione full HD+ (2676×1236 pixel) e refresh rate di 120 Hz. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.2, NFC, GPS, LTE e 5G SA/NSA. Sono inoltre presenti il lettore di impronte digitali in-display, la porta USB Type-C e la batteria da 4.000 mAh con ricarica rapida da 66 Watt.

Huawei Nova 8 Pro

Huawei Nova 8 Pro

Il sistema operativo installato su entrambi i modelli è Android 10 con interfaccia EMUI 11 e Huawei Mobile Services. I colori disponibili al lancio (30 dicembre) sono nero, argento, verde e viola.

Huawei Mate 40 Pro+

Smartphone

Huawei Mate 40 Pro+, re dei camera phone

Luca Colantuoni | 22 Dicembre 2020

Fotografia Huawei Smartphone

Secondo gli esperti di DxOMark, il nuovo Huawei Mate 40 Pro+ (non disponibile in Italia) è attualmente il migliore camera phone in assoluto.

Ancora una volta Huawei riesce a posizionare un suo smartphone in vetta alla classifica di DxOMark. Dopo i numerosi test effettuati, gli esperti francesi hanno decretato che il Mate 40 Pro+ è attualmente il re dei camera phone. Questo modello, non venduto in Italia, è il migliore della serie annunciata dal produttore cinese a fine ottobre.

Il Mate 40 Pro+ possiede quattro fotocamere posteriori e un sensore ToF 3D. Huawei ha scelto un sensore principale da 50 megapixel, abbinato ad un obiettivo con apertura f/1.9 con stabilizzazione otica delle immagini (OIS). La fotocamera ultra grandangolare ha un sensore da 20 megapixel e un obiettivo con apertura f/2.4. Ci sono inoltre un teleobiettivo con zoom 3x e apertura f/2.4, abbinato ad un sensore da 12 megapixel, e un teleobiettivo con zoom 10x e apertura f/4.4, abbinato ad un sensore da 8 megapixel. Per entrambi è presente la stabilizzazione ottica delle immagini.

Il punteggio di 144 relativo alla qualità delle foto è il più alto raggiunto finora. Secondo DxOMark, gli scatti sono quasi perfetti in ogni condizione di illuminazione. Ciò è merito dell’ampio range dinamico, del bilanciamento del bianco e della fedeltà cromatica. Tra buoni ed eccellenti i dettagli delle foto ottenute con la fotocamera ultra grandangolare e i due teleobiettivi, grazie anche al basso livello di rumore.

Huawei Mate 40 Pro+

Huawei Mate 40 Pro+

L’autofocus è veloce e preciso in quasi tutte le condizioni. Buona anche la qualità delle registrazioni video che sfruttano il sistema di stabilizzazione. Tra i pochi difetti ci sono gli artefatti (aliasing e ghosting) e differenze tra l’anteprima delle immagini mostrate sullo schermo e quelle catturate. Con il punteggio complessivo di 139, il Mate 40 Pro+ si posiziona davanti al “fratello minore” Mate 40 Pro.

Lo smartphone è dunque un ottimo acquisto, ma il prezzo è piuttosto elevato. Inoltre, come è noto, mancano i servizi Google. Gli utenti troveranno però molte app popolari sullo store AppGallery.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.