Samsung aumenta la produzione di schermi Amoled

Sempre più smartphone di fascia alta si affidano alla tecnologia Amoled. La domanda però supera la produzione così il produttore coreano corre ai ripari.

Samsung è stata la prima azienda ad aver avviato una produzione di massa di pannelli Amoled e si stima che la sua quota di mercato nel settore supererà  il 90% entro la fine dell’anno.

L’attuale produzione di schermi Amoled di circa 3 milioni di schermi al mese non è però in grado di soddisfare la crescente richiesta e Samsung ha annunciato l’intenzione di realizzare una nuova fabbrica che sarà  operativa dal giugno 2011. L’obiettivo è aumentare la produzione di 10 volte fino a “sfornare” 30 milioni di unità  al mese.

Anche la coreana LG è pronta ad avviare la produzione di massa di schermi con tecnologia Amoled, così come le due taiwanesi AU Optronics e Chimei Innolux.

Nessun Articolo da visualizzare