Samsung Galaxy A

Smartphone

Samsung Galaxy A: sei nuovi smartphone per la fascia media

Roberto Cosentino | 10 Aprile 2019

La linea A si rinnova e annovera caratteristiche tecniche per ogni tasca e per ogni gusto, si parte dal più […]

La linea A si rinnova e annovera caratteristiche tecniche per ogni tasca e per ogni gusto, si parte dal più modesto Samsung Galaxy A10 fino ad arrivare al modello di punta Galaxy A80.

Ecco rinnovata la linea Samsung Galaxy A presentata quest’oggi nel corso di un evento appena giunto al termine. Addirittura sei i nuovi smartphone introdotti sul mercato per la fascia media della casa coreana, alcuni dei quali presentati già nelle scorse settimane. Si tratta di device caratterizzati da ampi display, prestazioni fotografiche di alto livello e una lunga autonomia, ad un prezzo coerente con le caratteristiche proposte. Due del neo arrivato sestetto, sono stati sviluppati appositamente per l’Europa, e cioè Galaxy A20e e A40. Tra tutti spicca però il modello di punta, ovvero Samsung Galaxy A 80, caratterizzato da una particolare cam rotante che permette all’utente di sfruttare la tripla fotocamera con sensore principale da 48 megapixel anche in modalità selfie, ma scopriamoli tutti nel dettaglio.

Samsung Galaxy A10: ampio display a 159 euro

Si parte dal più economico, che annovera tra le sue specifiche una fotocamera da 13 megapixel con apertura F/1.9 e una posteriore da 5 megapixel. Il display Infinity-V con notch è da 6,2 pollici, al di sotto del quale troviamo il SoC Exynos 7884 supportato da 2 GB di Ram. A disposizione dell’utente vi sono 32 GB di storage espandibili via micro Sd. L’autonomia è garantita da una batteria da 3.400 mAh e sarà disponibile da maggio al prezzo di 159 euro.

Samsung Galaxy A10, 32 GB di storage e 3.400 mAh a 159 euro.

Samsung Galaxy A20e: dual camera e 3 GB di Ram

Rispetto al Galaxy A10 il display è meno ampio con i suoi 5,8 pollici, ma al suo interno ha 3 GB di Ram a supporto del medesimo processore. Due le fotocamere posteriori per questo dispositivo, interessato da un set da 13+5 megapixel, mentre la frontale è da 8 megapixel. La batteria del Galaxy A20e è di 3.000 mAh e sarà venduto a partire da maggio nelle colorazioni black, blue, white e coral al prezzo di 189 euro.

Samsung Galaxy A40: selfie a 25 Mpixel e schermo Full Hd+

Secondo smartphone della lista ad essere realizzato esclusivamente per l’Europa, si avvale di un display Super Amoled Infinity-U da 5,9 pollici Full Hd+ con risoluzione da 2.340 x 1.080 pixel. Dispone di una doppia fotocamera da 16+5 megapixel, la seconda utile a realizzare foto grandangolari grazie con angolo di visione da 123°. La fotocamera frontale è invece pensata per gli amanti dei selfie grazie al sensore da 25 megapixel. Con una batteria da 3.100 mAh, il dispositivo è già disponibile al costo di 259 euro.

Samsung Galaxy A 40 presenta il sensore di impronte sul retro del dispositivo.

Samsung Galaxy A50: display da 6,4 pollici e tripla fotocamera

Display Infinity-U Super Amoled sempre più ampio con i suoi 6,4 pollici. Al di sotto troviamo l’Exynos 9610 a 10nm supportato da 4/6 GB di Ram e disponibile nei tagli di memoria da 64/128 GB. Tripla fotocamera posteriore con sensori da 25 megapixel, 8 megapixel grandangolare e 5 megapixel per il calcolo della profondità di campo.

Il display Infinity-U da 6,4 pollici del Samsung Galaxy A50.

Anche in questo caso gli amanti dei selfie saranno soddisfatti grazie al sensore della fotocamera frontale da 25 megapixel. Batteria generosissima: ben 4.000 mAh.
Samsung Galaxy A50 è già disponibile al costo di 359 euro nelle colorazioni black, blu, white e coral.

Anche Samsung Galaxy A50 dispone di un sensore di impronte sotto al display.

Samsung Galaxy A70: alte prestazioni e sensori da 32 Mpixel

Realizzato per un’utenza principalmente giovanile, è equipaggiato da un display da 6,7 pollici Infinity-U con sensore di impronte integrato. Ampie prestazioni grazie al processore octa-core, supportato da ben 6 GB di Ram. Tripla fotocamera anche per Galaxy A70, che conta un sensore principale da 32 megapixel, uno per il calcolo della profondità di campo da 5 megapixel e un terzo per foto grandangolari da 8 megapixel.

Il sensore di impronte sparisce dalla parte posteriore, in quanto è presente all’interno del display.

Selfie di alta qualità grazie alla fotocamera frontale annegata nel notch da 32 megapixel. Interessante anche l’ autonomia, grazie alla batteria da 4.500 mAh. Lo smartphone sarà disponibile nelle colorazioni black, blue, white e coral a partire da fine aprile al prezzo di 419 euro.

Le colorazioni di Samsung Galaxy A70

Samsung Galaxy A80: tripla fotocamera rotante

La punta di diamante è il nuovo Samsung Galaxy A80; a primo impatto potrebbe sembrare esteticamente scarno sul retro. Il motivo è dovuto alla particolarità della fotocamera. Il dispositivo è stato infatti arricchito da un meccanismo a scorrimento, utile a portare il comparto fotografico nella parte più alta dello smartphone e a farlo roteare per utilizzare la tripla fotocamera anche per i selfie.

Samsung Galaxy A80: display senza notch e tripla fotocamera utilizzabile ambo i lati.

Questa caratteristica consegue la scelta di caratterizzare Samsung Galaxy A80 di un display totalmente full screen e privo di notch. Il display è da 6,7 pollici con risoluzione da 2.400 x 1.080 pixel ed è un pannello Super Amoled Full Hd+.

Samsung Galaxy A80 dispone di una particolare cam rotante in grado di essere utilizzata anche come cam anteriore.

Sotto al display troviamo un sensore di impronte digitali, mentre il processore è un octa-core supportato da 8 GB di Ram.
Il reparto fotografico dispone di un sensore da 48 megapixel, un secondo sensore da 8 megapixel per le foto grandangolari e un terzo ToF 3D per la profondità di campo. Il software sarà in grado di gestire la batteria da 3.700 mAh a seconda della routine dell’utente, che attraverso il suo comportamento, consentirà l’ottimizzazione delle prestazioni a seconda dell’uso quotidiano e delle app utilizzate.
Samsung Galaxy A80 sarà disponibile a fine maggio al costo di 679 euro nelle colorazioni Phantom Black, Angel Gold e Ghost White.

I-CHARGE-WRDSK10W - 5

Smartphone

Ricarica wireless con un dispositivo invisibile? Si può

Nicola Martello | 24 Marzo 2022

Chi non vuole ingombrare il piano di appoggio e vuole un caricatore davvero “invisibile” può ricorrere al caricatore wireless di Manhattan, che arriva a 10 watt e si fissa sotto il ripiano in maniera semplice e veloce.

Manhattan ha aggiunto al proprio ricco catalogo il nuovo caricatore wireless rapido I-CHARGE-WRDSK10W, un dispositivo che può essere installato sotto il ripiano della scrivania, così da essere veramente invisibile e non occupare alcuno spazio nella parte superiore del piano di lavoro. Con questa soluzione è possibile ricaricare dispositivi wireless come smartphone, auricolari, smartwatch e altri oggetti compatibili, semplicemente appoggiandoli sul piano sotto cui è posizionato il caricatore.

Questo sistema funziona non solo con scrivanie ma anche con tavolini, comodini, ripiani della cucina, mensole e piani simili, basta che abbiano uno spessore compreso tra 15 e 30 millimetri e che siano fatti di legno, plastica o vetro (l’unica, ovvia, esclusione è per i piani in metallo). Il prezzo dell’I-CHARGE-WRDSK10W è di 119,39 euro, ma fino al 31 marzo è possibile acquistarlo in promozione a 98,99 euro.

L’I-CHARGE-WRDSK10W ha una potenza massima di ricarica di 10 watt ed è compatibile con i dispositivi che supportano la ricarica veloce wireless. 

I-CHARGE-WRDSK10W: le caratteristiche tecniche

Il caricatore vero e proprio, realizzato in ABS nero, è molto compatto (misura 106 x 106 x 20 millimetri per 190 grammi di peso) ed è dotato di indicatori led per il controllo dello stato di funzionamento. La corrente è fornita da un alimentatore esterno collegato con un cavo lungo 1,2 metri. La potenza massima di ricarica è di 10 watt, con un consumo in stand-by inferiore a 0,1 watt. Per un trasferimento ottimale dell’energia è necessario che il dispositivo da ricaricare sia ben centrato rispetto all’apparecchio di Manhattan, che consente una tolleranza di disallineamento pari a 20 millimetri.

L’installazione è semplicissima: l’I-CHARGE-WRDSK10W può essere fissato al piano tramite biadesivo 3M o quattro viti.

L’installazione è semplicissima, l’I-CHARGE-WRDSK10W può essere fissato tramite biadesivo 3M o quattro viti (tutto in dotazione). È inoltre fornito in dotazione anche un adesivo circolare rimovibile per contrassegnare l’area di ricarica. Da segnalare che l’elettronica interna è protetta da sovraccarico, sovracorrente e surriscaldamento, con ripristino automatico del funzionamento, inoltre rileva la presenza di oggetti metallici estranei per prevenire interferenze e danni.

Prodotti compatibili

La ricarica veloce a 10 watt è supportata dagli smartphone Samsung Galaxy S7, Note 8 e modelli successivi, dai Huawei Mate 20 Pro e RS, P 20, P 30 e successivi. La ricarica scende a 7,5 watt con i telefoni Apple iPhone serie 8, X, 11, 12 e seguenti (il sistema è compatibile anche con gli accessori Apple MagSafe), diminuisce ulteriormente a 5 watt con tutti i dispositivi abilitati Qi, inclusi i modelli Google Pixel e Nexus, Asus, LG, Sony e altri ancora.

huawei p50 pro pocket

Smartphone

Huawei P50 Pocket e Pro: uscita in Italia, prezzi e caratteristiche

Martina Pedretti | 26 Gennaio 2022

Tutto su Huawei P50 Pocket e Pro

Huawei P50 Pocket e Pro arrivano in Italia: news su uscita, prezzi e caratteristiche tecniche dei due smartphone top di gamma.

Huawei P50 Pocket e Pro uscita in Italia

Anche in Italia Huawei ha portato il P50 Pro e il pieghevole P50 Pocket. I due smartphone top di gamma sono arrivati nel nostro paese a fine gennaio, e sono pronti a conquistare gli amanti di Android. Cattive notizie per la versione base di questa linea, che invece non debutterà nel nostro paese.

Novità e caratteristiche

Quali sono le novità che rendono unici Huawei P50 Pocket e Pro? Sicuramente il comparto fotografico riserva qualche chicca inedita come il True-Chroma Image Engine per una massima precisione cromatica e il sistema di rilevamento della luce ambientale con sensore multi-spettro a 10 canali. Non manca poi li supporto alla registrazione video 4K su tutta la gamma focale e la stabilizzazione dell’immagine AIS Pro.

huawei p50 pro
Huawei P50 Pro

Per quanto riguarda il Huawei P50 Pro, sono presenti quattro fotocamere posteriori: 50MP principale, f/1,8, 64MP tele, zoom ottico 3,5x, OIS, f/3, 40MP b/n, f/1, 13MP ultra grandangolare, f/2,2 . L’anteriore è invece di 13 MP.

Per quanto riguarda il display si tratta di un OLED 6,6″ FHD+, con refresh rate fino a 120Hz, campionamento tocco 300Hz, 450ppi. Il chip è lo Snapdragon 888 4G.

Parlando di memoria P50 Pro lavora su 8/256GB, con connettività 4G, WiFi 6, Bluetooth 5.1, USB-C, NFC, GPS e certificazione IP68. Il sistema operativo è EMUI 12, e nello schermo è integrato il sensore impronte.

Per quanto riguarda la batteria: 4.360mAh, ricarica rapida cablata 66W, wireless 50W. Le dimensioni e il peso corrispondono a  158,8×72,8×8,5mm per 195g

Infine i colori disponibili sono Cocoa Gold, Golden Black.

Fondamentale per P50 Pocket è il fatto che si tratti di uno smartphone pieghevole progettato in collaborazione con la stilista Iris Van Herpen. Gli utenti potranno avere a disposizione due display, quello interno da 6,9 pollici con rapporto 21:9 e frequenza di aggiornamento fino a 120Hz e la Cover Screen contenuta in un anello, per visualizzare rapidamente le notifiche ricevute.

huawei p50 pocket
Huawei P50 Pocket

Il chip è il Qualcomm Snapdragon 888 4G e la memoria è di 12/512GB. Anche in questo caso la connettività 4G, WiFi 6, Bluetooth 5.1, USB-C, NFC, GPS è garantita.

Passando al comparto fotografico Huawei P50 Pocket offre: anteriore (display interno): 10,7MP, f/2,2; posteriori: 40MP principale, f/1,8, 13MP ultra grandangolare, f/2,2, FOV 120°, 32MP Ultra Spectrum, f/1,8.

Per quanto riguarda le dimensioni e peso siamo davanti a 170×75,5×7,2mm (aperto), 87,3×75,5×15,2mm, 190g.

Infine le colorazioni disponibili si riducono a una sola, il Premium Gold.

Huawei P50 prezzi

Quanto costano infine il Huawei P50 Pro e il Pocket? Il prezzo varia a seconda delle funzionalità integrate in ogni versione disponibile. Il primo ha un costo di 1199,90 euro, con 8/25GB. Inoltre fino al 28 febbraio si potranno avere in omaggio gli auricolari FreeBuds, e una sostituzione dello schermo e della scocca posteriore per un anno.

Per quanto riguarda il P50 Pocket, il prezzo è di 1599,90 euro, per la versione 12/512GB. Inoltre fino al 28 febbraio si potranno avere in omaggio gli auricolari FreeBuds Lipstick, e una sostituzione dello schermo e della scocca posteriore per un anno.

apple event california streaming iphone 13 data live

Smartphone

Apple Event: data, orario e diretta streaming della presentazione di iPhone 13

Martina Pedretti | 14 Settembre 2021

A settembre arriva l’Apple Event per la presentazione di iPhone 13: data, orario e dove vedere in diretta l’evento California […]

A settembre arriva l’Apple Event per la presentazione di iPhone 13: data, orario e dove vedere in diretta l’evento California streaming.

Indice dei contenuti

Apple Event iPhone 13 data e orario

Finalmente Apple ha svelato ufficialmente la data dell’Apple Event, durante il quale l’azienda californiana presenterà, presumibilmente, il nuovo iPhone 13. Quando sarà la presentazione? La data scelta per questo importante evento è il 14 settembre 2021 mentre l’orario è quello delle 19:00, ora italiana.

Apple ha scelto di chiamare questo showroom globale California Streaming. Si presume che in occasione di questa presentazione saranno protagonisti iPhone 13, iPhone 13 Pro e Apple Watches Series 7, che già da tempo sono stati anticipati da vari rumor.

Al momento l’immagine di copertina che presenta l’evento non rivela alcun indizio. Infatti è possibile vedere solamente un paesaggio californiano e il logo Apple centrale.

Apple Event diretta live streaming

L’Apple Event sarà trasmesso in streaming dallo Steve Jobs Theater dell’Apple Park di Cupertino. Il California Streaming dove si potrà guardare in diretta? Il live streaming sarà accessibile direttamente dal sito ufficiale Apple.

Proprio come gli eventi dello scorso anno, anche il California Streaming di settembre 2021 si terrà senza pubblico, per via della pandemia. Come per le altre presentazioni passate, anche in questo caso Apple regala agli utenti la possibilità di visionare il logo del keynote in realtà aumentata. Per farlo basta dirigersi a questo link e poi cliccare la mela morsicata.

Non appena avremo visionato l’evento California Streaming e scoperto quali dispositivi Apple effettivamente saranno presentati, provvederemo ad aggiornarvi.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.