Galaxy A42 5G

Samsung Galaxy A42 5G disponibile in Italia

Il Galaxy A42 5G con schermo da 6,6 pollici, processore Snapdragon 750G, 4 GB di RAM e quattro fotocamere posteriori sarà in vendita ad un prezzo di 369,90 euro.

Dopo l’annuncio di settembre e la pubblicazione delle specifiche, Samsung ha comunicato che il nuovo Galaxy A42 5G è disponibile anche in Italia. Si tratta dello smartphone 5G più economico presente nel catalogo del produttore coreano. Tra le caratteristiche migliori ci sono la quad camera posteriore e l’elevata autonomia.

Il Galaxy A42 5G possiede una cover in plastica e uno schermo Super AMOLED da 6,6 pollici con risoluzione HD+. Samsung ha adottato un design Infinity-U, quindi la fotocamera frontale da 20 megapixel è all’interno del notch a goccia. La dotazione hardware comprende il processore octa core Snapdragon 750G con modem 5G integrato, 4 GB di RAM e 128 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 1 TB.

Galaxy A42 5G

Il modulo fotografico posteriore, posizionato nell’angolo superiore sinistro, ha una forma quadrata e include quattro lenti. Il produttore coreano ha scelto sensori da 48, 8, 5 e 5 megapixel (standard, ultra grandangolare, macro e profondità). La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, Galileo, NFC, LTE e 5G.

Sono inoltre presenti il lettore di impronte digitali in-display, la porta USB Type-C e il jack audio da 3,5 millimetri. La batteria ha una capacità di 5.000 mAh e supporta la ricarica rapida da 15 Watt. Dimensioni e peso sono 164,4×75,9×8,6 millimetri e 193 grammi, rispettivamente. Il sistema operativo è Android 10.

Sarà disponibile in Italia da fine ottobre nelle colorazioni Prism Dot Black, Prism Dot White e Prism Dot Gray). Potrà essere acquistato online sul sito Samsung e nei negozi Vodafone. Il prezzo del Galaxy A42 5G è 369,90 euro.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.