Samsung Galaxy Note 10

Samsung Galaxy Note 20, evento Unpacked online?

Il secondo evento Unpacked 2020, dedicato alla serie Samsung Galaxy Note 20, dovrebbe essere trasmesso esclusivamente in streaming, a causa della pandemia COVID-19.

La pandemia COVID-19 ha costretto gli organizzatori ad annullare diverse manifestazioni, tra cui il Mobile World Congress 2020 di Barcellona. Gli annunci dei nuovi prodotti sono quindi avvenuti in live streaming. La stessa soluzione verrà probabilmente adottata da Samsung per il secondo evento Unpacked dell’anno, durante il quale è previsto l’annuncio della serie Galaxy Note 20.

Galaxy Note 20, annuncio in streaming

Il produttore organizza due eventi Unpacked annuali. Quello di febbraio, dedicato alla serie Galaxy S20, si è svolto a San Francisco nella consueta modalità, ovvero con la presenza fisica degli invitati. Il secondo appuntamento del 2020, previsto ad agosto e dedicato alla serie Samsung Galaxy Note 20 (e forse al Galaxy Fold 2), dovrebbe invece avvenire in modalità virtuale, secondo quanto riportato da una fonte coreana. Riunire centinaia di persone in un auditorium non è infatti una buona idea. In ogni caso, l’annuncio non sarà posticipato perché gli ingegneri e gli altri dipendenti lavorano regolarmente in ufficio.

Niente zoom spaziale

In base alle ultime indiscrezioni, la nuova serie sarà composta da due modelli: Galaxy Note 20 e Note 20+. Non è prevista una versione Ultra, ma il Galaxy Note 20+ erediterà dal Galaxy S20 Ultra la fotocamera da 108 megapixel. Samsung aggiungerà però un nuovo sensore per l’autofocus. Ci sarà un teleobiettivo con zoom ottico, ma senza funzionalità Space Zoom 100x.

Entrambi gli smartphone avranno uno schermo Dynamic AMOLED con refresh rate di 120 Hz e un foro al centro della parte superiore (design Infinity-O), in corrispondenza della fotocamera frontale. La principale differenza sarà rappresentata dalla diagonale (6,9 pollici per Galaxy Note 20+ e 6,4 pollici per Galaxy Note 20).

La dotazione hardware dovrebbe inoltre comprendere i processori Exynos 992 e Snapdragon 865, 12 o 16 GB di RAM LPDDR5 e almeno 128 GB di storage. Sono infine previste capacità differenti per la batteria: 4.000 mAh per Galaxy Note 20 e 4.500 mAh per Galaxy Note 20+.

Il sistema operativo sarà Android 10. Non mancherà ovviamente la famosa stilo S Pen. Non è chiaro però se ci saranno modifiche hardware e/o software rispetto alla serie Galaxy Note 10.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.