Smartphone

Test: smartphone top di gamma e fascia media secondo Sony.

Redazione | 18 Agosto 2014

Smartphone

Esaustive le opzioni di connettività , che annoverano tra l’altro un modulo Wi-Fi compatibile con lo standard 802.11ac di ultima generazione, […]

Esaustive le opzioni di connettività , che annoverano tra l’altro un modulo Wi-Fi compatibile con lo standard 802.11ac di ultima generazione, Bluetooth 4.0 e chip Nfc, oltre che sulla possibilità  di agganciare reti cellulari di quarta generazione (Lte) per velocità  massime teoriche di 150 Mbps in downlink. Per quanto concerne l’apparato di fotocamere, il modulo principale offre una risoluzione di ben 20 megapixel, sebbene in modalità  automatica gli scatti siano effettuati a “soli” 8 Mpixel. È comunque sufficiente attivare un’opzione di scatto con controllo manuale per poter impostare al massimo il numero di pixel catturati. Al di là  della risoluzione, la qualità  delle foto è ottima, con una resa di tutto rispetto anche in contesti con luce limitata. Lo Z2 è anche in grado di catturare video a 4K, benché la reale utilità  di questo livello di risoluzione su di uno smartphone sia discutibile.

In termini di software, il nuovo Xperia è proposto con l’ultima versione di Android (Kitkat 4.4.2), customizzato con la consueta interfaccia Sony che nella maggior parte dei casi non risulta troppo invadente. Più pervasivi sono semmai i numerosi software che la casa nipponica pre-carica sul telefono: alcuni servizi e opzioni sono certamente utili, mentre le numerose applicazioni dedicate al multimediale possono facilmente andare a sovrapporsi con quelli made in Google. All’utente la scelta di quale piattaforma utilizzare.

Nel complesso, comunque, l’Xperia Z2 si erge a pieno diritto nella fascia dei top di gamma Android, al fianco di Htc One M8 e Samsung Galaxy S5. Il prezzo da pagare, 699 euro, è alto, ma in linea con la concorrenza.

Xperia M2

Con l’Xperia M2 Sony aggredisce una fascia di prezzo estremamente popolata: lo fa tentando di non tradire lo spirito della serie Xperia, ma dovendo scendere necessariamente a compromessi dal punto di vista hardware. Se il chipset utilizzato da Sony (il classico Snapdragon 400) è adeguato a questa fascia di prodotti, lo schermo è penalizzato da una risoluzione di soli 960 x 540 pixel, pochi per una diagonale di 4,8 pollici.

sony xperia m2

Le prestazioni registrate sono nettamente inferiori rispetto allo Z2, ma allineate con i modelli basati sulla medesima tecnologia. Lo spazio di storage ammonta a soli 8 Gbyte, fortunatamente espandibili tramite schede di memoria micro Sd.

In ambito software troviamo Android fermo alla versione 4.3. Sebbene Sony abbia già  confermato l’arrivo imminente di Kitkat, non possiamo che segnalare il ritardo su uno degli elementi fondamentali nella scelta di uno smartphone. Restano tutti i software proprietari di casa Sony di cui abbiamo già  accennato nella recensione dello Z2, con i relativi pregi e difetti.
Icon_prestaz01

Rispetto al Motorola Moto G, che consideriamo un punto di riferimento per i telefoni Android di fascia medio-bassa, lo Z2 offre memoria espandibile e una fotocamera leggermente migliore, ma è penalizzato da una versione di Android precedente e, soprattutto, da uno schermo dalla risoluzione che mostra la corda a fronte di una diagonale così ampia.
Simone Zanardi

Sony Xperia Z2

Euro 699 Iva inclusa

+ PRO

Prestazioni
Schermo
Qualità  costruttiva
Servizi Sony interessanti

– CONTRO

Prezzo
Eccesso di software proprietario

[symple_divider style=”solid” margin_top=”20px” margin_bottom=”20px”]

Sony Xperia M2

Euro 249 Iva inclusa

+ PRO

Qualità  costruttiva
Servizi Sony interessanti

– CONTRO

Prestazioni
Schermo

Produttore: Sony, www.sonymobile.com/it/

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.