Xiaomi Under-Display Camera

Xiaomi svela la nuova tecnologia under-display camera

Xiaomi ha svelato la tecnologia Under-Display Camera di terza generazione e annunciato che i primi smartphone arriveranno sul mercato nel 2021.

Xiaomi ha annunciato che i primi smartphone con fotocamera sotto lo schermo arriveranno sul mercato nel 2021. Il produttore cinese ha pubblicato un post sul blog ufficiale per descrivere la tecnologia Under-Display Camera di terza generazione. Il primo smartphone in assoluto sarà tuttavia lo ZTE Axon 20 5G che verrà presentato il prossimo 1 settembre.

Xiaomi aveva realizzato la prima generazione della tecnologia a giugno 2019, mentre la seconda generazione è stata mostrata pubblicamente ad ottobre 2019. Con la terza generazione è stato ulteriormente migliorato l’effetto full screen, grazie alla disposizione dei pixel e all’ottimizzazione degli algoritmi. Il produttore cinese spiega che la luce arriva alla fotocamera frontale (nell’angolo superiore sinistro), passando nello spazio tra i sub-pixel (rosso, verde e blu) di ogni pixel.

Ciò è stato ottenuto senza sacrificare la densità dei pixel in corrispondenza della fotocamera che è identica a quella delle altre aree dello schermo, così come la luminosità e la fedeltà cromatica. Xiaomi ha inoltre utilizzato uno speciale design per nascondere i componenti sotto i sub-pixel, in modo da aumentare la trasmittanza della luce.

Xiaomi under-display camera

Il produttore afferma che la qualità degli scatti è identica a quella delle fotocamere tradizionali e che la tecnologia ha permesso di nascondere perfettamente la fotocamera sotto lo schermo. In realtà si può vedere l’ombra di un piccolo quadrato al minuto 0:29 del video.

Xiaomi under-display camera

La tecnologia verrà ovviamente aggiornata e migliorata nel tempo. Il 2021 sarà quindi l’anno delle under-display camera, grazie alle quali verranno finalmente abbandonate (almeno per gli smartphone di fascia alta) le attuali soluzioni con uno o due fori nello schermo.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.