Android supportato anche dai dispositivi Nvidia Tegra

Nvidia annuncia insieme a Google e la Open Handset Alliance il rilascio del supporto Android su processori della serie Tegra. Con Android i produttori e gli operatori possono ora facilmente utilizzare Tegra per costruire telefoni portatili per utenti evoluti che utilizzano i contenuti del web e di Internet.

Il nuovo processore Nvidia Tegra APX 2600 per Android sarà  mostrato nello stand Nvidia presso il Mobile World Congress a Barcellona. Nvidia fornirà  ai suoi clienti OEM un porting di Android altamente ottimizzato a partire dal secondo trimestre del 2009.

Tegra APX 2600
Processore e sottosistema di memoria – ARM11 MPCore- LP-DDR a 32 bit – Supporto di Flash NAND
HD AVP (Processore audio-video ad alta definizione) – Codifica o decodifica del profilo Base H.264 a 720p – Decodifica avanzata del profilo VC-1/WMV9 720p – Codifica o decodifica del profilo Semplice D1 MPEG-4 – Supporta formati audio multi-standard inclusi AAC, AMR, WMA ed MP3 – Accelerazione di codifica e decodifica JPEG
GeForce ULP (a bassissimo assorbimento) – OpenGL ES 2.0 – Ombreggiatore pixel programmabile – Vertici e illuminazione programmabili – Grafica 2D avanzata
Imaging – Supporto di sensori per fotocamera sino a 12 megapixel – ISP integrato – Funzioni di imaging avanzate
Sottosistema di visualizzazione – Supporto di doppio display effettivo – Supporto di HDMI 1.3 a 720p (1280 x 720) – Supporto di CRT FWVGA (864 x 480) LCD ed SXGA (1280 x 1024) – Uscita TV composita ed S-video
Periferiche – USB 2.0 OTG, USB 2.0 ULPI, HDMI, MIPI CSI/DSI/HSI, UART, SPI, SDIO, I2C, I2S

 

 

 

header_productshot1.png

Diamo il benvenuto al supporto offerto da NVIDIA ad Android su Tegra, non vediamo l’ora di avere molti altri dispositivi basati su Android che offrano un’esperienza al consumatore senza paragoni,” ha dichiarato Andy Rubin, senior director of mobile platforms di Google.

 

tgr-8879879987978789.jpg

Nvidia e Google stanno entrambe lavorando per sbloccare il potenziale di visual computing dei dispositivi portatili e questo annuncio sposa perfettamente la potenza di Tegra con l’innovazione della piattaforma Android,” ha dichiarato Michael Rayfield, general manager della mobile business unit presso Nvidia.

PCProfessionale © riproduzione riservata.