Netflix vuole bloccare gli account condivisi da amici

2Perché Netflix vuole bloccare gli account condivisi con amici

Già a inizio anno, l’azienda aveva alzato i costi di qualche euro, scatenando una rivolta da parte degli utenti. Ora, l’obiettivo di rimuovere la condivisione dell’account con gli amici potrebbe giocare a sfavore di Netflix. Queste misure dovrebbero controllare l’indirizzo IP degli utenti, localizzando dove si sta visionando un contenuto. Se lo stesso login appare in due città diverse in simultanea, significa quindi sicuramente che non si tratta della stessa persona. Metro riporta le parole di Jean Marc Racine, CEO di Synamedia, un’azienda che si occupa della creazione di algoritmi per Netflix.

“Questa condivisione degli account su Netflix sta diventando troppo costosa per continuare a ignorarla. La nostra soluzione dà agli operatori la possibilità di prendere provvedimenti. Molti utenti sarebbero essere felici di pagare qualcosa in più per un servizio condiviso di qualità con tanti utenti diversi. Si tratta di un ottimo metodo per separare le persone oneste da quelle che non lo sono. Intanto si beneficia di un sistema sempre in miglioramento.

Da qui però emerge una domanda spontanea: perché quindi esistono fino a quattro account condivisi in un unico login su Netflix? E anche: cosa dovrebbe succedere a chi non vive con la propria famiglia?

Ma le notizie non finiscono qui!

PCProfessionale © riproduzione riservata.