Logo Nintendo

Nintendo contro RomUniverse, il sito delle ROM a pagamento

Il colosso nipponico ha avviato una nuova causa contro un sito specializzato nella distribuzione di copie pirata dei suoi giochi, e questa volta l’obiettivo è un business che garantisce download “illimitati” a chi paga per l’accesso.

Dopo l’azione contro LoveROMS.com e LoveRETRO.co, e la conseguente chiusura dei download pubblici di EmuParadise, Nintendo è ora impegnata in una nuova causa legale contro un sito Web specializzato in “ROM” e versioni pirata dei giochi per le sue console. RomUniverse, il sito in questione, rischia di pagare un prezzo a dir poco stellare per la gestione di un vero e proprio business a base di ROM pirata.

Diversamente dalla stragrande maggioranza dei siti da cui è possibile scaricare ROM – per console Nintendo, giochi arcade e qualsiasi altra cosa – RomUniverse offre infatti un numero “illimitato” di download e velocità superiori a quelle degli utenti standard a chi è disposto a pagare $30 all’anno per un account “premium”.

Nintendo contro RomUniverse

La causa di Nintendo evidenzia con dovizia di particolari gli aspetti economici del business di RomUniverse, definendo il sito come uno degli hub pirata più popolari con circa 300.000 download per la console Switch, più di 500.000 download per 3DS e ovviamente tutti gli altri download per le macchine videoludiche del passato.

Per ogni singola infrazione di copyright, gli avvocati di Nintendo chiedono ai gestori di RomUniverse la compensazione di $150.000 di danni e $2 milioni per l’infrazione di ogni marchio registrato. Il numero totale di ROM presenti su RomUniverse ammonta a 60.000, e per il momento il sito sembra intenzionato a lottare e chiede una donazione (da 30, 100 o 1.000 dollari) in difesa dei “diritti” degli utenti del suo business pirata.

PCProfessionale © riproduzione riservata.