Quali TV e decoder comprare compatibili con il nuovo digitale DVB-T2

Quali TV e decoder comprare compatibili con il nuovo digitale DVB-T2

Se i vostri TV e decoder non sono compatibili con il nuovo digitale terrestre DVB-T2: ecco quale comprare e quali sigle tenere d’occhio per non sbagliare

Con l’avvicinarsi dello switch off al nuovo digitale terrestre DVB-T2, in molti si stanno chiedendo quale TV o decoder compatibili dovranno comprare. Sono infatti diversi gli italiani che si sono trovati con dei supporti da rinnovare, perché non compatibili con il nuovo aggiornamento in arrivo in tutte le regioni entro metà 2022. Fare acquisti in questo momento è complicato e bisogna prestare attenzione ad alcune sigle che spiegano quali TV e decoder è giusto acquistare.

Per chi prossimamente sarà costretto a cambiare la propria TV o decoder per comprarne uno compatibile con il nuovo digitale terrestre, ecco una guida alle sigle. Vi rimandiamo anche al calendario per regione, per scoprire quando questa novità colpirà la propria zona.

Ecco cosa significano le varie sigle per i digitali terrestri nuovi:

  • DVB-T2: è il nuovo standard per il digitale terrestre
    • Significa Digital Video Broadcasting Terrestrial 2 e segnerà lo switch off alla TV digitale di nuova generazione, con un miglioramento significativo della qualità delle immagini e dell’audio, grazie al supporto HEVC.
    • La compatibilità dei decoder o TV con la sigla DVB-T2 è necessaria per chi usa il digitale terrestre come piattaforma per la visione;
  • DVB-S2: è lo standard per la televisione satellitare
    • Lo switch off al DVB-S2 si è concluso nel 2021, ed è stato caratterizzato da un miglioramento delle immagini con il passaggio all’HD.
    • Un decoder o una TV DVB-S2 sono necessari se si utilizza il satellitare per guardare la TV.
  • HBB TV: è la standard TV interattiva utilizzata sul digitale terrestre.
    • Permette di accedere a canali extra o contenuti speciali, ma richiede la connessione alla rete internet.

Si possonoa acquistare anche TV con i bollini Lativù e Lativù 4K, i quali sono l’unico standard multipiattaforma attualmente certificato. I televisori con questi bollini, permettono di vedere la TV sul digitale terrestre e satellitare, oltre che tramite internet.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha anche messo a disposizione un elenco delle televisioni e dei decoder compatibili con il nuovo digitale terrestre DVB-T2.

PCProfessionale © riproduzione riservata.