Qwant Junior Mobile, uno strumento in più per proteggere i minori da contenuti inappropriati

Qwant Junior Mobile è uno strumento dedicato ai più piccoli ai quali viene permesso quindi di avvicinarsi al Web in tutta sicurezza, sotto la supervisione di un adulto sempre necessaria.

Disponibile da oggi anche in Italia Qwant Junior Mobile, app sviluppata per proteggere i minori dai pericoli ai quali possono incorrere navigando su motori di ricerca di uso comune.

La schermata iniziale di Qwant Junior Mobile.

Qwant Junior Mobile è infatti un browser disponibile per iOS e Android progettato per scongiurare il pericolo che corrono i minori nella fruizione di contenuti non adatti a questo giovane pubblico. L’app inibisce infatti l’accesso a siti web vietati ai minori e non consente contenuti e immagini inappropriati (quindi pornografici, droghe, violenza, etc.) nei risultati di ricerca.
L’applicazione inoltre, per proteggere l’identità del piccolo navigatore, non raccoglie alcun tipo di dato personale e non profila l’utente, che non visualizzerà quindi alcun tipo di banner pubblicitario. Le piattaforme video, infine, sono accessibili in modalità restrizione.

L’applicazione, sviluppata in collaborazione con il Ministero Francese della Pubblica Istruzione, al suo interno offre anche contenuti a sfondo educativo, offerte da piattaforme dedicate all’istruzione. Al suo interno vi sono anche giochi educativi che stimolano il piccolo utente ad interagire e imparare cose nuove.

La schermata che appare all’utente quando effettua una ricerca non idonea alla sua età.

Testando l’app abbiamo avuto modo di constatare l’efficienza nella rimozione di qualsivoglia contenuto non idoneo, anche se abbiamo riscontrato qualche piccolo bug, specie nel tentativo di accedere a piattaforme quali YouTube e alcuni rallentamenti nell’utilizzo.

L’applicazione appare idonea per una maggiore protezione dei più piccoli, difatti il produttore assicura che la fascia a cui è dedicata è dai 6 ai 12 anni.
Tra le poche app pensate per il pubblico più sensibile, Qwant Junior Mobile permette ai genitori di usufruire di un’arma in più per difendere i più piccoli dai contenuti inappropriati e per “iniziarli” al mondo del Web con un maggior livello di sicurezza, dietro la comunque necessaria supervisione di un adulto.

 

PCProfessionale © riproduzione riservata.