raya cos'è come funziona come entrare

Raya: cos’è e come entare nell’app per incontri esclusiva

Tutto su Raya, l'app d'incontri per i VIP

Raya è l’app di incontri esclusiva per le celebrità, ecco come funziona e come entrare tra gli iscritti VIP della piattaforma.

Cos’è Raya

Negli ultimi tempi ha spopolato sul web l’app per incontri Raya, una realtà che esiste dal 2015 e che include una esclusiva comunità online per organizzare appuntamenti, conoscere persone e farsi nuovi amici. Si parla di esclusività perché tra le fila dei suoi utenti si contano in particolare celebrità come attori, cantanti e modelle, ma anche imprenditori e sportivi. Bisogna quindi essere qualcuno molto seguito su Instagram, o noto al mondo per ciò che si fa nella propria vita. Se vi siete sempre chiesti com’è possibile che le celebrità spesso si frequentino solo con altre celebrità, Raya potrebbe essere il motivo.

Per quanto ultimamente Raya abbia fatto parlare di sé per via di Ben Affleck, non sono molte le informazioni che si hanno su questa app per incontri. Infatti agli iscritti è vietato rivelare i dettagli relativi all’app, pena la rimozione del proprio profilo dalla piattaforma. Proprio come il Fight Club non si può parlare di Raya, e lo strumento deve mantenere un’aura di mistero ed esclusività irraggiungibile.

Come funziona Raya

Il funzionamento di Raya non differisce da quello di Tinder, in quanto due persone, per conoscersi, devono interagire tra loro e “matchare” in accordo. Altrimenti il rapporto non prosegue, e qualora la coppia non si piaccia di primo impatto, si procede con la persona successiva.

Raya nasce come app per incontri per persone nell’industria creativa, e dal 2017 permette anche di instaurare rapporti non solo amorosi, ma anche lavorativi. Si tratta di un supporto al momento esclusivo di Apple, e che, chiaramente, è particolarmente usato negli USA. Il nome Raya deriva dalla parola ebraica che significa “amico”. Gli iscritti devono pagare l’esclusività del servizio anche se solo per 7,99 dollari al mese e 2,99 dollari per ogni richiesta di contatto diretto, come il Super Like di Tinder.

Gli utenti collegano il proprio profilo al proprio account Instagram e devono creare un fotomontaggio musicale per il proprio profilo. Raya non è pubblicizzata e chiede ai suoi utenti famosi di non menzionarla per nome. Se un utente fa uno screenshot di un account, l’app lo avverte che potrebbe essere rimosso dalla piattaforma.

Come entrare su Raya

Sono in molti quelli che si chiedono come entrare su Raya. Il procedimento è semplice, ma è molto difficile che si venga accettati, se non si rispettano determinate caratteristiche richieste per la permanenza sulla piattaforma. Per entrare su Raya è necessario recarsi sul sito, scaricare l’app e inserire le informazioni richieste. Queste sono poi elaborate da un algoritmo, che analizza alcuni utenti già iscritti, i quali possono votare se accettare o no un nuovo membro. Tra i fattori analizzati dallo strumento vengono presi in considerazione anche il numero di follower su Instagram e quanti altri utenti di Raya già conosce.

Un altro dei metodi per entrare su Raya è il friend pass: si tratta di una raccomandazione da parte di chi è già tra gli utenti dell’app. Il friend pass offre la possibilità di superare chi è in coda per farsi valutare subito, ma non assicura l’ammissione.

Quando si entra su Raya bisogna evitare di infastidire altri utenti ed, come già detto, è vietato diffondere screenshot di chat o profili altrui. 

Quali celebrità hanno Raya

Tra le celebrità che negli ultimi anni hanno citato o si è scoperto fossero presenti su Raya troviamo: Cara Delevingne, Sharon Stone, Ruby Rose, Alexander Wang, Moby, Elijah Wood e Zach Braff. Sembra che anche Lewis Hamilton, Demi Lovato, Amy Schumer, Skrillex siano presenti. Più di recente è stato accertato che anche Ben Affleck e Matthew Perry sono tra gli iscritti a Raya. Wikipedia sostiene che ci siano anche  Nick Kroll, Lewis Capaldi, Channing Tatum, Joe Jonas, Nicole Byer, Keke Palmer, Sharon Stone, Moby, Lily Allen, Paul Bissonnette, Raven-Symoné, Jim Watkins, Fredrick Brennan, Jack Whitehall, Niall Horan, Emily Atack, Emma Watson, Tom Felton, Brittany Furlan, Tommy Lee, Whitney Cummings, Lil Dicky, Melissa Villaseñor, Chelsea Handler, Nikki Glaser, Katherine Timpf, Bob Saget e Clair.

Kevin Roose, giornalista del New York Times, ha ottenuto un incontro con Daniel Gendelman, fondatore del’app che gli regalò un invito per Raya. Roose ha dichiarato di essersi imbattuto in “un musicista conosciuto, diversi personaggi tv, un noto comico, due giocatori di football e un importante dirigente di una società della Silicon Valley”. Inoltre ha svelato che ha notato persone non famose, ma con in comune il fatto di essere “una persona molto bella o una di quelle persone che attraggono le persone molto belle»”.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare