Samsung cede il business dei display LCD

Le voci di un possibile spin off da parte di Samsung della produzione di schermi LCD vengono oggi confermate in un comunicato ufficiale del gruppo: dal 1 aprile le attività  produttive legate ai monitor LCD saranno gestite da una società  separata, denominata Samsung Display con un capitale iniziale di 660 milioni di dollari.

La separazione è funzionale a concentrarsi sulla produzione di schermi OLED, quelli adottati negli smartphone e tablet PC come il Galaxy Note e che l’azienda coreana porterà  presto anche sulle nuove TV. La produzione di schermi OLED resterà  infatti una divisione interna a Samsung visto che è anche il segmento più promettente in termini di tassi di crescita. Nel 2018 il valore del segmento di mercato degli schermi OLED  è previsto essere intorno ai 20 miliardi di dollari, con una fetta pari al 16%, lo scorso anno la quota di mercato degli OLED display è stata del 4%, stando ai dati forniti da Display Search.

Nessun Articolo da visualizzare