Security

Navigare in incognito con Chrome

Dario Orlandi | 17 Agosto 2012

Sicurezza

Il browser targato Google è stato tra i primi a offrire una modalità  di navigazione anonima che permette di visitare […]

Il browser targato Google è stato tra i primi a offrire una modalità  di navigazione anonima che permette di visitare qualunque sito senza inviare informazioni personali e, soprattutto, senza registrare in locale nessuna informazione sulla navigazione effettuata. Questa funzione è utile, tra l’altro, quando ci si trova a utilizzare il browser su un computer accessibile anche ad altri utenti, per evitare che le proprie scorribande in Rete lascino tracce facilmente visibili. Basta un attimo di distrazione, però, per ricordarsi dell’opportunità  di attivare la navigazione in incognito quando ormai è troppo tardi e il sito è già  in fase di caricamento. L’estensione Ghost Incognito aiuta a prevenire il rischio, dato che permette di specificare una serie di domini e siti Web ai quali verrà  applicata automaticamente questa modalità  di navigazione.

Per scaricarla, raggiungete il Chrome Web store e scrivete Ghost Incognito nel campo di ricerca. Fate clic su Aggiungi e confermate selezionando Installa. L’estensione inserirà  a destra della barra dell’indirizzo un pulsante con l’icona di un fantasma; quando vi troverete su un sito che desiderate visitare sempre in incognito non dovrete fare altro che cliccarlo: tutte le visite successive utilizzeranno la modalità  anonima. Per eliminare invece un dominio dalla lista bisogna permettere all’estensione di funzionare in modalità  Incognito, selezionando Strumenti/ Estensioni e spuntando la casella relativa. In alternativa si può anche svuotare l’intero elenco (che naturalmente è memorizzato in forma leggibile solo dall’estensione stessa) tramite una finestra di configurazione raggiungibile con un clic sul collegamento Opzioni, sempre presente nella stessa pagina delle Estensioni.