NortonLifeLock

Acquisizioni e antivirus: NortonLifeLock compra Avira

NortonLifeLock, colosso del software una volta noto come Symantec, ha acquisito Avira. Il problematico modello freemium della corporation tedesca diverrà parte della linea di prodotti Norton.

Importante operazione di consolidamento nel business del software antivirale, con l’acquisizione di Avira da parte di NortonLifeLock. L’azienda precedentemente nota come Symantec spende centinaia di milioni di dollari “cash” per inglobale la discussa specialista tedesca degli antivirus, sperando in tal modo di espandere la propria presenza nel mercato delle soluzioni freemium.

L’acquisizione di Avira ha un valore di 360 milioni di dollari, dice NortonLifeLock, e prevede una transazione in denaro senza scambio di azioni o altre operazioni finanziare similari. Avira era già stata acquisita (da Investcorp Technology Partners) lo scorso aprile 2020 per $180 milioni, quindi la nuova operazione rappresenta un raddoppio netto del valore dell’azienda nel giro di pochi mesi.

Logo Avira

Avira è nota per il suo software antivirale e per la versione gratuita dell’omonimo antivirus per PC, oltre che per le polemiche inerenti la potenziale violazione della privacy su Android. Recentemente, inoltre, gli utenti di Avira Free Antivirus si sono visti installare la suite Avira Free Security, un prodotto in bundle che molti considerano un vero e proprio adware depositato sul sistema senza alcuna autorizzazione specifica da parte dell’utente.

Polemiche e fiducia calante dell’utenza a parte, Avira è per NortonLifeLock un potenziale veicolo di crescita nel business del software antivirus. L’azienda spera in particolare di diventare sempre più un marchio di cybersicurezza “per tutti”, di accelerare la penetrazione in Europa e nei mercati emergenti, acquisire i 30 milioni di utenti freemium di Avira al patrimonio aziendale e di aumentare i ricavi grazie agli 1,5 milioni di utenti abbonati all’antivirus commerciale della (ex) società tedesca.

PCProfessionale © riproduzione riservata.