whatsapp pink truffa

WhatsApp Pink truffa: cos’è, come evitarla e come eliminare l’app

La nuova truffa WhatsApp Pink fa credere agli utenti in una nuova grafica rosa, ma ruba i dati: come evitarla e come eliminare l'app

Continuano le truffe su WhatsApp, in questo caso diretta a chiunque abbia un account sull’app di messaggistica. L’azienda è stata al centro di una nuova frode, ai danni degli utenti più sbadati. Infatti negli ultimi giorni è stata individuata la truffa WhatsApp Pink, della quale vi chiariamo il funzionamento nelle prossime righe. A notarla è stato il ricercatore Rajshekhar Rajaharia, che l’ha segnalata su Twitter.

Cos’è e come funziona WhatsApp Pink

Cos’è e come funziona WhatsApp Pink? Si tratta di un’app per Android malevola, il cui scopo è quello di adescare utenti più ingenui promettendo una nuova grafica sui colori del rosa. L’app propone quindi una personalizzazione per ora assente su WhatsApp, ma che presto potrebbe arrivare. In realtà si tratta di un malware nato per avere libero accesso ai dispositivi degli utenti e sottrarre quanti più dati sensibili possibili. Infatti WhatsApp Pink avrà accesso ai nostri contatti e invierà loro messaggi, anche all’interno dei gruppi sull’app originale. Ecco come individuare la truffa ed evitarla.

Gli utenti che rischiano di cadere nella truffa sono quelli che ricevono un link, il quale li invita a scaricare una nuova versione di WhatsApp con un’inedita grafica tinta di rosa. L’app inoltre non è presente sul Play Store, ma solo su store alternativi poco sicuri. Dopo aver installato l’app questa non apparirà nel menù del dispositivo, ma resterà attiva in background e ruberà i dati degli utenti che l’hanno scaricata.

Sicuramente i più esperti non ricadranno in questa truffa di WhatsApp Pink, soprattutto perché il nome di WhatsApp è scritto in modo errato. Infatti gli utenti devono sempre prestare attenzione a eventuali errori di grammatica, di sintassi o di digitazione, questo infatti è indice spesso di possibile attività hacker. Gli screenshot presenti inoltre sono stati copiati e incollati da uno smartphone Samsung a un mockup di un iPhone 8.

Come eliminare WhatsApp Pink dallo smartphone

Ma come difendersi da WhatsApp Pink qualora lo si avesse installato? Per il momento questa truffa è particolarmente diffusa in India, ma si segnalano anche dei casi in Italia. Il procedimento per disinstallare l’app è il seguente. Il primo passo è di andare su Impostazioni > App e notifiche > Mosatra tutte le app > WhatsApp Pink > Rimuovi. Successivamente bisognerà assicurarsi che nessun hacker abbia avuto accesso alla versione originale della nostra app. Infatti si dovrà aprire WhatsApp da smartphone ed entrare nella sezione dedicata a WhatsApp Web. Qui bisognerà poi scollegare tutte le sessioni sospette, ed eliminare poi la cache del browser dello smartphone. Infine si dovrà cercare tra i permessi concessi alle app e revocare eventuali stranezze.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare