Gmail new

Gmail, nuova esperienza integrata in G Suite

Google ha avviato il rollout della nuova esperienza di lavoro che prevede l'integrazione tra Gmail, Chat, Meet e Rooms per gli utenti della G Suite.

Google ha annunciato la disponibilità della nuova esperienza integrata in Gmail su web e Android per gli utenti della G Suite (su iOS arriverà nelle prossime settimane). L’importante novità introdotta a metà luglio permette di accedere a quattro servizi di comunicazione (Gmail, Chat, Rooms e Meet) attraverso un’unica interfaccia.

La pandemia COVID-19 ha incrementato l’uso dello smart working e delle varie soluzioni di produttività aziendale. Per evitare il passaggio da un servizio all’altro e quindi all’avvio di app differenti, Google ha pensato di integrare Chat e Meet direttamente in Gmail. Gli utenti della G Suite possono ora sfruttare lo spazio di lavoro unificato che include anche Rooms, file e attività.

Gmail è il popolare servizio di posta elettronica, Chat è il servizio di messaggistica, Meet è il servizio per le videoconferenze e, infine, Rooms è il servizio che consente di creare stanze virtuali per il lavoro di gruppo. Gmail per Android ha ora quattro schede nella parte inferiore che permettono di accadere velocemente ai quattro servizi. Sul web sono invece accessibili tramite la barra laterale sinistra. Nelle impostazioni di Gmail sono presenti le opzioni per la disattivazione di Chat e Meet.

Gmail redesign

L’integrazione dei servizi consente di sfruttare il co-editing dei documenti senza lasciare Gmail. Sono disponibili inoltre altre funzionalità, tra cui assegnare le attività di gruppo, ricevere notifiche sulle attività nelle stanze virtuali, utilizzare la modalità “Do not disturb”, impostare lo stato “Out of Office” e trovare i contenuti tramite la ricerca unificata.

Il rollout avverrà in maniera graduale e dovrebbe terminare entro 15 giorni a partire dal 12 agosto (rilascio rapido) e dal 1 settembre (rilascio programmato).

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.