google chrome gruppi schede come funziona

Google Chrome: arrivano i Gruppi Schede, come funzionano

Su Google Chrome da desktop arriva la funzione per creare gruppi di schede grazie ai colori: ecco come funziona e a cosa serve la novità

Dopo mesi di test, il gigante della ricerca ha finalmente lanciato la funzione gruppi di schede su Google Chrome per creare gruppi in base al tema di interesse. La nuova funzionalità è già disponibile su Chrome per Android e ha come obiettivo di aumentare la produttività degli utenti. Ora, il gruppo di schede faciliterà milioni di utenti di Google Chrome arrivando anche su desktop per organizzare tutte le schede. Ecco come funziona.

La funzione è già attiva per tutti gli utenti di Google Chrome su ChromeOS e Windows. Consente agli utenti di creare nuovi gruppi e per usarla basta fare click destro sulla scheda interessata. A questo punto l’utente può assegnare a questa un colore e creare poi un gruppo. Inoltre, più schede possono essere selezionate utilizzando Maiusc + click sinistro, e poi click con il pulsante destro del mouse per formare un gruppo. Infine, una volta formato il gruppo, è possibile attivarne o disattivarne la visibilità con un solo click destro sul suo nome.

google chrome gruppi schede come funziona
Come funziona Gruppi di Schede su Google Chrome

A cosa serve la funzione dei gruppi schede su Google Chrome? Si tratta di una funzionalità interessante per gli utenti avanzati che utilizzano giornalmente il browser Chrome. La funzione di raggruppamento delle schede aiuterà a organizzare o riordinare il browser. Infatti si punta ad aumentare la produttività del lavoro, rendendo più fluida la navigazione tra schede. La divisione in colori renderà inoltre più intuitiva la divisione per aree tematiche, che l’utente sfrutterà a seconda della sua necessità.

La funzione era già disponibile dalla build 85 di Chrome, ma l’utente doveva abilitare la funzione dal menu flags:// di Chrome. Questa ha anche debuttato sul browser Microsoft Edge con la versione di Windows 20H2.

L’azienda si augura che Google Chorme Tab Group aumenti la produttività del lavoro dei suoi utenti. Al momento, ci sono reazioni contrastanti da parte delle persone che hanno provato questa nuova funzione.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare