apple-aggiornamento-os-x-macos-sicurezza-ios

Apple: dopo iOS, anche OS X e macOS ricevono l’update per la sicurezza

Il notevole problema della sicurezza che ha messo alla prova gli utenti che fanno uso di device iOS, risolto poi dalla società  di Cupertino con il rilascio di un aggiornamento ad hoc, vale a dire iOS 9.3.5, non si è limitato unicamente ai dispositivi mobili dell’azienda di Tim Cook, considerando come i diversi bugfix e i miglioramenti a livello di sicurezza della predetta release sono poi giunti anche su altri prodotti di Apple.

L’update ha portato con sé l’eliminazione di alcuni bug attraverso i quali gli utenti avrebbero potuto eseguire un jailbreak sul proprio device, come del resto, anche il superamento di tre falle che potevano esporre i dispositivi ad exploit zero-day, in modo particolare perché qualcuno li avrebbe potuti sfruttare per cercare di mettere in atto l’esecuzione di codice malevolo andando ad aprire unicamente dei link con il browser di Safari.

Questa vulnerabilità , secondo le ultime news, sarebbe anche presente pure all’interno di altri dispositivi prodotti da Cupertino, in particolare quelli che fanno uso di OS X e macOS, considerando come l’azienda di Tim Cook abbia rilasciato nel corso degli ultimi giorni degli aggiornamenti ad hoc per porre rimedio alla problematica presente sui suoi computer.

La vulnerabilità  sarebbe stata individuata da Citizenlab, la quale ha peraltro sottolineato come NSO Group in realtà  conoscerebbe la falla da parecchio tempo e, ancora, la stesse sarebbe stata messa a disposizione di diverse autorità . Non mancate quindi di prendere nota delle notifiche relative agli aggiornamenti disponibili per i vostri Mac, ed installate questo update per proteggervi da queste minacce.

PCProfessionale © riproduzione riservata.