macOS: nuova funzione Night Shift

Oltre a iOS 10.3, Apple ha rilasciato aggiornamenti anche per i suoi pc, ovvero macOS 10.12.4, accompagnata da una funzionalità  piuttosto interessante come Night Shift.

Questa feature è in grado di filtrare le luci blu donando allo schermo una temperatura colore un po’ più calda, in modo da con preparare l’utente al riposo. Secondo gli esperti, infatti, la luce blu è  diminuisce drasticamente la produzione di melatonina, il regolatore naturale del ciclo sonno-veglia. La funzione può essere attivata nella sezione Monitor in Preferenze di Sistema: qui è possibile impostarla al tramonto e disattivarla all’alba, oppure si può creare una scaletta personalizzata, con un cursore che permette di regolare la temperatura dello schermo.

Compito analogo era svolto dal software F.lux, ma ora invece è tutto integrato direttamente nell’OS. Dunque grazie alla versione 10.12.4 beta di MacOS Sierra, anche i lavoratori notturni potranno operare senza più rischi.

PCProfessionale © riproduzione riservata.