Edge presto passerà alle schede in verticale e si avvierà più velocemente: in arrivo tante novità per il browser di Microsoft

Microsoft Edge passa alle schede in verticale e si avvia più velocemente

Edge presto passerà alle schede in verticale e si avvierà più velocemente: in arrivo tante novità per il browser di Microsoft

Microsoft sta lanciando alcune novità per il suo browser Edge, in arrivo a marzo. Mentre il produttore di software ha annunciato le schede verticali quasi un anno fa, la funzione si sta arrivando per tutti gli utenti di Edge questo mese. Si potranno infatti sovrapporre le schede sul lato del browser invece della tradizionale lunga listadi schede in alto.

La funzione delle schede verticali sembra ideale per gli schermi 16:9. Questa funzione arriva poche settimane dopo che Microsoft ha implementato una funzione di schede dormienti in Edge. Questa è progettata per disattivare automaticamente le risorse di sistema per quelle inattive, quando si ha una grande quantità di schede aperte. Questo impedisce alle schede Edge di rallentare la memoria e le risorse della CPU.

Microsoft sta anche migliorando l’esperienza di avvio per Edge questo mese. È in fase di lancio una nuova funzione di potenziamento che rende l’avvio del browser fino al 41% più veloce dopo il riavvio. “I test iniziali mostrano che i tempi di avvio migliorano dal 29% al 41% con questa funzione”, afferma Liat Ben-Zur, un dirigente Microsoftche lavora all’iniziativa “Modern Life” dell’azienda. “Il potenziamento all’avvio verrà abilitato automaticamente questo mese e si potrà accedere al menàùdelle impostazioni del browser per personalizzare ulteriormente Microsoft Edge.

Se, in qualche modo, qualche utente utilizza ancora Bing e non è passato a Google, Microsoft sta migliorando il funzionamento dei risultati di ricerca da Edge. I risultati popolari come le ricette includeranno presto immagini migliori. Argomenti importanti come “giraffe” o “Kenya” aggregheranno anche i risultati visivi in ​​un’infografica nella parte superiore dei risultati di ricerca. Queste novità dovrebbero essere disponibili negli USA nelle “prossime settimane”, secondo Microsoft.

Infine, questo mese gli utenti di Microsoft Edge vedranno anche una nuova visualizzazione della cronologia nel browser. Infati, quando si naviga nella cronologia, questa apparirà dalla barra degli strumenti invece che nella sezione delle impostazioni. Dovrebbe essere molto più semplice cercare, aprire o gestire la cronologia delle ricerche ora.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare