pokemon go plus

Arriva Pokemon Go Plus, per giocare a mani libere

Pokémon Go Plus si attacca al polso come un orologio e serve per segnalare la presenza di Pokémon. Si tratta di un accessorio che si connette allo smartphone tramite bluetooth e che – grazie alla segnalazione di una luce led e a delle vibrazioni – notifica ai giocatori la presenza di Pokémon nelle vicinanze e permette di catturarli. Tutto questo senza dover tenere lo sguardo fisso sullo smartphone. Uno strumento quindi che – per chi si è appassionato al gioco tormentone dell’estate – promette meno distrazioni rispetto all’uso direttamente da smartphone. Non sono pochi gli incidenti segnalati fin dai primi giorni di lancio del gioco che ha fatto svettare alle stelle le azioni di Nintendo. Gli incidenti in automobile sono all’ordine del giorno, tanto che all’avvio del gioco compare adesso un alert che raccomanda di non mettersi alla guida mentre si è a “caccia”.

Pokémon Go Plus, già  annunciato in contemporanea al lancio dell’app (che vanta oltre 500 milioni di download), sarà  disponibile per gli utenti italiani a partire dal 16 settembre. Il prezzo previsto è di 39,90 euro. L’accessorio è compatibile sia per dispositivi iOS, sia per quelli Android ai quali dovrà  essere connesso via bluetooth. Una volta configurato, Pokémon Go Plus segnalerà  ai giocatori la presenza di Pokémon nelle vicinanze e permetterà  di lanciare immediatamente una Poke Ball per la cattura. La luce led lampeggerà  e si illuminerà  di verde in presenza di una “preda” e diventerà  invece blu nelle vicinanze di un PokéStop. L’accessorio è già  prenotabile nello store online Nintendo a questo link.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

1 commento

  1. Dopo alcuni mesi ho ripreso l’abbonamento ed ho potuto notare, tra le altre cose, che il sito viene aggiornato spesso.
    Ma la rivista è forse diventata bimestrale?

    Saluti

Comments are closed.