Waze 2.0 anche per gli smartphone Android

La popolare applicazione social GPS, che oggi conta 1,5 milioni di utenti in tutto il mondo, annuncia l’attesa versione 2.0 per gli smartphone Android caratterizzata dai “driving groups”.

WazeWaze, per chi non lo conoscesse, è il volto “social” della navigazione satellitare perché sono gli utenti della community a tenere costantemente aggiornate le mappe e le informazioni sul traffico. Sbarcato in Italia lo scorso aprile, Waze è arrivato alle release 2.0 anche per la piattaforma targata Google.

Tra le novità  più interessanti, ci sono scuramente i “driving groups“, ossia quella funzione che permette agli utenti di mettersi in contatto con altri guidatori che condividono interessi comuni durante il percorso come, per esempio, i pendolari, gruppi di amici che viaggiano su auto diverse ma che condividono la stessa destinazione, oppure professionisti che appartengono alla stessa azienda o categoria come i tassisti o i corrieri. I nuovi “wazer” su Android andranno ad aggiungersi ai circa 5.000 driving groups già  creati dagli utenti iPhone che hanno scaricato la nuova versione circa un mese fa.

Waze è scaricabile gratuitamente dall’App Store, dall’Android Market Place, dal Nokia Ovi Store, dall’AppWorld di RIM e dal Windows Market, oltre ovviamente dal sito di Waze.

Nessun Articolo da visualizzare