Come recuperare il numero seriale di Windows

Fino a non molti anni fa, tutti i computer venduti con un sistema operativo Microsoft preinstallato avevano sul case un adesivo che certificava l’autenticità  di Windows. Sullo sticker era riportato il product key del sistema operativo, in una posizione sempre accessibile (anche se a volte scomoda da raggiungere, specie nel caso dei laptop). Il product key è un’informazione utile in molte circostanze: quando si aggiornano alcuni componenti vitali del computer, per esempio, Windows potrebbe considerare l’upgrade come una nuova installazione, e richiedere l’attivazione del sistema operativo; in molti casi la procedura automatizzata online non è efficace, e bisogna quindi chiamare il servizio clienti per comunicare la chiave alfanumerica univoca.

Negli ultimi tempi, però, questo adesivo non è più obbligatorio ed è quindi molto più difficile recuperare la chiave di Windows, specialmente se lo si è trovato preinstallato su un computer nuovo. Per ottenere facilmente tutte le informazioni più importanti sulla copia di Windows in esecuzione si può però utilizzare una semplice e piccolissima utility gratuita, avviabile anche senza installazione. Si chiama Windows Product Key Finder. All’avvio mostra tutte le informazioni chiave, tra cui la versione di Windows, i Service Pack installati, la data e l’ora d’installazione e l’utente licenziatario.

Visualizza anche il numero di serie, ma l’informazione più importante è il Product Key: per recuperarla bisogna fare clic sul pulsante Find Key, in basso. Purtroppo le informazioni non possono essere salvate direttamente in un file di testo; per memorizzarle è necessario catturare una schermata, trascriverle a mano oppure – nel caso della chiave – copiarla e incollarla in un’altra applicazione.

 

Nessun Articolo da visualizzare