Mostrare velocemente i file nascosti

Le cartelle e i file nascosti sono un’arma a doppio taglio: da un lato permettono di razionalizzare la vista sul file system, eliminando gli elementi che non sono rilevanti per le operazioni quotidiane, ma dall’altro rendono molto più difficile raggiungere alcune specifiche cartelle (come per esempio la famigerata \User\AppData) quando se ne presenta la necessità .

Il sistema operativo permette di attivare la visualizzazione dei file nascosti dalle opzioni delle cartelle, ma la procedura non è rapida anche sapendo dove cercare; in Windows 7 serve una pressione del tasto Alt sinistro per visualizzare il menu, quindi selezionare Strumenti/Opzioni cartella…, andare nella scheda Visualizzazione e modificare la voce Cartelle e file nascosti nelle Impostazioni avanzate.

Esiste però un semplice tool, che non richiede neppure l’installazione, capace di sostituire tutta questa procedura con la semplice combinazione di tasti Windows+H: si chiama ToggleHiddenFiles, e può essere scaricato direttamente da questo indirizzo.

Dopo aver scompattato l’archivio, per avviare automaticamente il piccolo programma basta trascinarlo nella cartella di Esecuzione automatica: il processo occupa meno di 2 Mbyte di Ram e può quindi essere lasciato attivo anche sui computer con poca memoria.

Nessun Articolo da visualizzare