Spostare nel system tray l’icona di Live Messenger

Chi usa Windows 7 avrà  notato una sgradita modifica nel comportamento di Live Messenger, il popolare client Microsoft per la messaggistica istantanea. Con le precedenti versioni di Windows, quando si chiude la finestra di Live Messenger il programma rimane attivo e può essere richiamato in primo piano grazie alla sua icona nell’area di notifica, unico segno visibile della sua presenza. Con Windows 7, invece, il programma rimane visibile anche nella barra delle applicazioni con un’icona tradizionale la cui presenza è inutile, dato che è già  presente quella dell’area di notifica. Se avete poco spazio libero nella barra delle applicazioni e volete ripristinare il comportamento precedente, ecco il semplice trucco che vi permetterà  di farlo: Per prima cosa chiudete Live Messenger e verificate in Gestione attività  Windows che non sia rimasto attivo in background (il modo più rapido per aprire Gestione attività  è premere combinazione di tasti Ctrl+Maiusc+Esc). A questo punto aprite la cartella del programma (il percorso è C:\Programmi\Windows Live\Messenger, oppure C:\Programmi (x86)\… se usate la versione a 64 bit di Windows), fate clic destro sul file eseguibile principale del software (Msnmsgr.exe), selezionate la voce Proprietà  e quindi la scheda Compatibilità . Nella sezione Modalità  compatibilità  spuntate quindi l’opzione Esegui il programma in modalità  compatibilità  per, selezionate Windows Vista (Service Pack 2) nella casella a discesa e confermate con OK. All’avvio successivo il programma smetterà  di occupare spazio nella barra delle applicazioni anche quando è chiuso, rimanendo naturalmente accessibile tramite l’icona nell’area di notifica.

Nessun Articolo da visualizzare