Microsoft Surface Go

Surface Go, Microsoft lo fa economico

Il colosso di Redmond ha presentato la sua ultima proposta per il computing in mobilità, un tablet con vocazione da 2-in-1 caratterizzato da un prezzo di base molto più accessibile rispetto ai Surface di precedente generazione

Confermando le tante speculazioni e i leak dei giorni scorsi, nelle ultime ore Microsoft ha ufficialmente presentato Surface Go: il nuovo dispositivo è, secondo le parole di Redmond, il gadget Surface “più portabile ed economicamente accessibile” sin qui prodotto, anche se i componenti hardware appartengono a una categoria ben diversa da un sistema come Surface Pro.

Surface Go nasce dalla volontà di proporre un dispositivo “leggero, produttivo e accessibile” a una nuova tipologia di utenza, spiega Microsoft, con un’offerta in grado di adattarsi alla vita dinamica di chi passa da svariati “ruoli” nel corso del giorno andando a scuola, tornado a casa da lavoro (o dalla succitata scuola) e tutte le variabili intermedie possibili.

Per adattarsi a questa mobilità cinetica descritta da Microsoft, Surface Go offre un display PixelSense da 10” in alta risoluzione (1800×1200), un processore/SoC x86 Pentium Gold 4415Y (2 core, 4 thread, microarchitettura Core “Kaby Lake” di settima generazione), 4GB di RAM, storage da 64GB (eMMC), batteria con 9 ore di durata.

Una siffatta configurazione di base costa $399, mentre con $550 si può acquistare un modello con 8GB di RAM e un SSD da 128GB. Garantita inoltre la presenza di una fotocamera compatibile con Windows Hello, una porta USB di tipo C con supporto alla ricarica, spinotto per le cuffie, lettore di schede MicroSD. Il sistema operativo è Windows 10 in “Modalità S”, quindi compatibile solo con le app UWP scaricabili dallo Store, ma può essere aggiornato alla versione completa dell’OS (variante Home) in via del tutto gratuita.

Surface Go completo
Microsoft Surface Go, configurazione completa

Microsoft ha anche anticipato l’arrivo di accessori aggiuntivi a pagamento, componenti per molti versi indispensabili come una cover con tastiera ($100), una stilo digitale ($100) e un mouse Bluetooth ($35), mentre per quanto riguarda la connettività saranno disponibili modelli compatibili sia con reti Wi-Fi che (in un futuro prossimo) con reti cellulari LTE.

Per quanto riguarda la disponibilità, infine, Surface Go può già essere preordinato in diversi mercati nazionali (Italia inclusa) mentre arriverà nei negozi a partire dal prossimi 2 agosto.

PCProfessionale © riproduzione riservata.