samsung glasses lite occhiali ar senza schermi

Samsung Glasses Lite: gli occhiali AR senza schermi

In alcuni concept video apparsi sul web vengono mostrati i Samsung Glasses Lite: il futuro degli occhiali AR senza schermi

Su Twitter hanno iniziato a circolare dei concept video di un nuovo prodotto tecnologico, i Samsung Glasses Lite. Si tratta di un paio di occhiali AR pensati dal colosso di Seoul, che sono trapelati grazie a dei video pubblicati dalla fonte leaker WalkingCat. Non è chiaro se si tratti di video ufficiali di Samsung, ma tutto lascia pensare che sia proprio così.

Negli anni tanti brand come Apple, Google e Microsoft si sono affacciati sul mondo dei dispositivi in realtà aumentata, ovvero quelli che permettono di interagire con una realtà virtuale. Ora sembra essere arrivato anche in momento di Samsung con i suoi Glasses Lite, che sfruttano appunto la tecnologia AR.

I Samsung Glasses Lite vengono mostrati in questo video, dove si elencano anche le loro funzioni. Sembra che l’azienda voglia puntare su un utilizzo giornaliero, in quanto si possono usare per guardare film o serie TV, videochattare o anche lavorare senza usare uno schermo. Questo strumento ha anche una modalità occhiali da sole, per quando si vuole proteggere i propri occhi piuttosto che interagire con schermi virtuali. Questa funzione si attiva con un pulsante sulla montatura.

Le informazioni disponibili al momento si limitano ai due video render, che mostrano gli occhiali AR in funzione in ambienti lavorativi, domestici e di svago. Trattandosi quindi di un concept non è chiaro se questi oggetti diventeranno realtà. Per il momento infatti non si tratta di un prodotto concreto e i video sono realizzati per mostrare un eventuale funzionamento dell’oggetto.

Sono disponibili anche altre funzioni all’aria aperta. Nel video sono le seguenti le potenzialità descritte: Integrated Controll, Portable Media, Dex Display, Video Call, Sunglasses Mode, New Dimension Display.

Il secondo video mostra la visione ‘Next Wearable computing’. Qui i Samsung Glasses Lite offrono la visione di una realtà olografica in 3D, in cui anche la tastiera diventa virtuale. In più si parla della modalità AR Simulation, che non si limita a proiettare uno schermo, ma fa entrare in un luogo virtuale a 360 gradi.

Non è sicuro se tutto ciò possa essere vicino alla realtà. Gli Occhiali Lite sono realistici, ma anche loro sembrano rappresentare piuttosto ciò che Samsung vorrebbe fare, rispetto a un prototipo di un progetto reale. L’AR è considerata una delle prossime frontiere tecnologiche e aziende come Apple e Microsoft hanno investito enormi risorse per rendere la tecnologia utilizzabile. Se Samsung non esplorasse la categoria, rischierebbe di rimanere indietro se e quando la AR decollerà.

PCProfessionale © riproduzione riservata.