Google logo

Google down, servizi offline per un’ora (update)

Tutti i servizi di Google sono rimasti offline per circa 60 minuti tra le 12:55 e le 13:52, ma non è chiaro ancora il motivo di questo blackout.

Pochi minuti prima delle 13:00 (ora italiana) si è verificato un improvviso blackout dei servizi Google. Le segnalazioni, giunte da numerosi utenti in varie parti del mondo, hanno riguardano soprattutto Gmail, ma il problema ha interessato tutti i servizi offerti dall’azienda di Mountain View. Dopo circa un’ora è stato ripristinato il normale funzionamento. Al momento non è nota la causa del blackout.

Come si può vedere nella pagina dello stato, il problema ha colpito tutti i servizi più popolari: Gmail, Drive, Calendario, Documenti, Fogli, Presentazioni, Chat, Meet, Maps e Classroom. La pagina di dettaglio di ogni servizio riporta esattamente la stessa cronologia degli eventi. Questo è lo screenshot per Gmail:

Google down - Gmail

Google ha preso conoscenza del blackout alle ore 12:55. Il ripristino dei servizi è iniziato alle ore 13:31 per terminare alle ore 13:52. Gli utenti italiani sono stati abbastanza “fortunati”, in quanto il problema si è verificato in un orario solitamente dedicato alla pausa pranzo. Ma in altri paesi ha causato un fastidio maggiore, soprattutto per lavoratori e studenti che sfruttano i servizi di Google per lo smart working e la didattica a distanza.

Come sempre accade in questi casi, i vari social network (in particolare Twitter) sono stati invasi da lamentele e meme con hashtag molto popolari, tra cui #googledown, #gmaildown e #youtubedown. Oltre ai classici messaggi di errore, su Google Meet sono apparse schermate con messaggi piuttosto insoliti (ad esempio “Il vostro amico hacker ha pensato di anticipare le vacanze“). Probabilmente qualcuno ha “bucato” il servizio durante il blackout.

Alle 14:31 è stato pubblicato un nuovo aggiornamento per Gmail che indica ulteriori problemi di latenza elevata. Google ha risolto l’inconveniente in circa 25 minuti.

Gmail problema

Restiamo in attesa di eventuali chiarimenti sulle cause. Il consiglio è quello di non utilizzare esclusivamente i servizi cloud di un singolo produttore (anche se è la scelta più comoda).

Aggiornamento: Google ha comunicato che il problema ha riguardato il sistema di autenticazione.

Aggiornamento del 16 dicembre: i problemi per Gmail sono continuati nelle ore successive. Molti utenti hanno segnalato la comparsa del messaggioL’account di posta elettronica che hai tentato di raggiungere non esiste“. Google ha risolto il malfunzionamento alle ore 00:51.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.