Online Shopping

Which?: gli affari del Black Friday sono una truffa

L’organizzazione britannica Which? ha analizzato l’andamento del mercato, scoprendo che nella quasi totalità dei casi i “super-sconti” del Black Friday si trovano anche durante il resto dell’anno.

Com’è tradizione oramai consolidata, il 27 novembre cade uno degli eventi più attesi da acquirenti e professionisti dell’e-commerce grazie al Black Friday. I siti specializzati si riempiono di offerte e prezzi super-scontati o presunti tali, ma la realtà è molto diversa e molto meno conveniente se si osservano le cose in maniera razionale e distaccata.

Il Black Friday è una mezza truffa, suggerisce Which?, perché nove volte su dieci i prodotti messi in vendita sugli e-store si trovano a prezzi simili o addirittura inferiori in tutto il resto dell’anno. Anche online, insomma, i rivenditori e i colossi del commercio elettronico applicano cartellini virtuali con lo stesso prezzo del giorno precedente ma con una bella scritta colorata che invoglia i creduloni all’acquisto.

Money Manager Ex

L’organizzazione britannica in difesa dei consumatori ha raggiunto la sua amara conclusione sul Black Friday prendendo in esame 219 tra i prodotti più popolari per la casa e l’hi-tech, tenendo traccia dell’andamento del loro prezzo sei mesi prima e sei mesi dopo le vendite del Black Friday del 2019.

Il risultato parla da sé: su siti quali Amazon, AO.com, Argos, Currys PC World e John Lewis, solo tre prodotti su tutti quelli analizzati sono risultati più convenienti nel giorno del Black Friday rispetto al resto dell’anno.

Which? consiglia agli utenti di fare delle ricerche, invece di focalizzarsi solo sul Black Friday. Se un affare sembra troppo buono per essere vero, suggerisce l’organizzazione, molto probabilmente lo è. Oltre a essere ben poco convenienti, infine, eventi di “mega-shopping” come il Black Friday favoriscono la proliferazione di truffe ai danni dei consumatori.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare