Test: HP Slate 21, l’all-in-one sposa Android

HP Slate 21 caratteristicheLa riproduzione di contenuti multimediali è eccellente, anche i video Full Hd con bitrate più elevato vengono gestiti senza difficoltà , grazie alla potenza del SoC Tegra 4. Il processore di Nvidia è anche un’ottima soluzione per la grafica 3D e quindi i videogiochi, peccato che nella maggior parte dei casi sia richiesto come controller l’accelerometro che qui è assente. È possibile ricorrere a sistemi di controllo esterni, ma per farlo occorre attivare i permessi di root e utilizzare le apposite app di gestione, ma almeno per ora le procedure di “rooting” dello Slate 21 sono complesse e riservate agli utenti più esperti.

Complessivamente siamo rimasti soddisfatti dello Slate 21. È un computer veloce, resistente a virus e malware (per quanto possa essere resistente un sistema Android), semplice da utilizzare e con uno schermo ampio e luminoso. Il suo principale difetto è però la scarsa quantità  di memoria Ram, che a volte porta a esitazioni di qualche secondo. Avremmo inoltre apprezzato una quantità  maggiore di memoria flash. Entrambi gli aspetti negativi sono però stati eliminati nella versione Pro dello Slate 21, dedicato ad un’utenza business e venduto a un prezzo superiore di circa il 25%.
Lorenzo Fizio

PCProfessionale © riproduzione riservata.