Logo TNT Village

TNT Village, chiude lo storico portale del P2P italiano

Uno dei forum di discussione e condivisione dei contenuti multimediali più frequentati del Belpaese chiude i battenti per decisione del suo creatore. Ma è forse un arrivederci, più che un addio.

Con una mossa arrivata senza preavviso ma che i frequentatori abituali del forum temevano da tempo, TNT Village ha in questi giorni chiuso definitivamente le porte. Visitando la homepage dello storico portale, si viene ora accolti da un messaggio di commiato che attribuisce la decisione di mettere il sito off-line a Luigi Di Liberto, creatore del portale e candidato del Partito Pirata alle ultime elezioni europee.

Nato come costola “operativa” dell’Associazione Scambio Etico per la promozione della libera circolazione dei manufatti culturali in rete (leggi senza curarsi del copyright degli stessi), TNT Village ha per decenni rappresentato uno dei punti di riferimento per chi in Italia è (era?) abituato a scaricare film, musica, ebook e software tramite il P2P su rete BitTorrent.

TNT Village

Negli ultimi anni il forum del file sharing italiano ha dovuto fare i conti con problemi tecnici sempre più evidenti, per non parlare della causa legale intentata dalle associazioni di categoria contro Di Liberto nel 2018. Accedere a TNT Village era sempre più difficile anche per gli utenti registrati, e Di Liberto ha da molti anni promesso la creazione di una nuova piattaforma in grado di portare avanti i principi della condivisione “etica” dei contenuti della sua associazione.

In un post su Facebook, Di Liberto ha definito la chiusura di TNT Village come una “pausa”, invero piuttosto lunga, che si concluderà con l’apertura di una nuova, “buona piattaforma” di condivisione verso maggio 2020. Causa legale permettendo, insomma, la fine di TNT Village non è che un passaggio obbligato verso un nuovo inizio per l’Associazione Scambio Etico.

Per chi invece volesse preservare il lavoro portato avanti in questi anni sul portale, magari per replicare i download altrove, dalla homepage “mortuaria” di TNT Village è possibile scaricare un archivio contenente le release aggiornate ad agosto 2019. L’offerta di forum e portali di P2P che parlano in lingua italiana, invece, non è mai stata così ricca per chi sa dove andare a cercare.

PCProfessionale © riproduzione riservata.