messaggi vocali twitter

Su Twitter arrivano i messaggi vocali: al via l’aggiornamento

Anche su Twitter si potranno inviare messaggi vocali nei DM, e si potranno riascoltare: al via l'aggiornamento in alcuni paesi

Sebbene Twitter nasca come social basato sul testo, negli anni sono state aggiunte novità come l’inserimento di immagini, video e i Fleet. Una nuova funzione in arrivo prossimamente è quella che permette agli utenti di realizzare messaggi vocali su Twitter. Proprio come succede nei DM di Instagram e nelle chat di WhatsApp e Telegram, ora anche su Twitter si potranno usare i vocali.

I messaggi vocali saranno una funzione dedicata alla sezione di messaggistica, non si potranno usare come veri e propri tweet. Stando al passo con i tempi, Twitter ha deciso di regalare agli utenti i vocali, che permettono di messaggiare anche se non si vuole perdere tempo a trascrivere un messaggio lungo.

Nel privato quindi a breve sarà possibile anche parlare, e non solo cinguettare nei tweet. Questi test per i messaggi vocali nei DM di Twitter sono iniziati a giugno per gli utenti iOS. Ora però è iniziato il vero e proprio rollout per tutti gli utenti. Tuttavia si tratta di un aggiornamento che sarà disponibile prima in determinati paesi quali India, Giappone e Brasile. Non è chiaro quando la distribuzione raggiungerà anche l’Europa, ma solitamente l’azienda non impiega lungo tempo per aggiornare l’app su scala globale.

Ma come funzionano i messaggi vocali su Twitter? Proprio come esiste una lunghezza per i tweet, anche gli audio avranno una lunghezza massima. Infatti questi messaggi audio potranno durare un massimo di 140 secondi, per omaggiare il numero originale di caratteri consentiti nei tweet, ovvero 140. Solo dal 2017 si possono difatti twittare racconti da un massimo di 280 caratteri. Per i mercati scelti, l’aggiornamento sarà disponibile sia su dispositivi iOS che Android, e sarà molto simile a quello delle principali app di messaggistica.

Su Android basterà aprire una conversazione, esistente o nuova, e premere l’icona per registrare l’audio. Se la si vuole interrompere prima dei 140 secondi, basterà fare un secondo tap. Inoltre, al contrario di quanto succede su WhatsApp e Instagram, si potrà riascoltare il messaggio vocale di Twitter prima di inviarlo. Su iOS bisogna invece tenere premuta l’icona per tutta la registrazione, e scorrere verso l’alto e rilasciare per inviare il vocale.

PCProfessionale © riproduzione riservata.