Un drone intelligente con la piattaforma Manifold

Si chiama Manifold ed è un computer embedded, molto compatto, con la propensione per il volo. È prodotto da DJI Developer ed è progettato espressamente per “trasformare una piattaforma aerea in un robot davvero intelligente, in grado di eseguire compiti di calcolo complessi ed eseguire avanzate elaborazioni di immagini letteralmente «al volo».”

Il piccolo embedded da drone utilizza una Cpu Nvidia Tegra K1 4-Plus-1 Quad-core Arm Cortex-A15 e 192 GPU Cuda a 2.2 GHz.
Ai numerosi core della Gpu sono delegate le elaborazioni delle immagini, il calcolo parallelo con un throughput dichiarato di 326 Gflops. Utilizzando l’Sdk fornito dal costruttore è possibile realizzare applicazioni su misura che sfruttano l’ingente possibilità  di elaborazione (e di pilotaggio). Basato su una versione di Ubuntu, Manifold supporta DirectX, OpenGL, Cuda, OpenCV e Ros.

Manifold 2

Secondo il costruttore c’e’ potenza sufficiente non solo per elaborare le immagini in alta risoluzione, riprese in tempo reale, ma per decidere quale condotta di volo tenere, riconoscendo gli oggetti nelle immagini e rispondendo in tempi brevi. Il consumo energetico, stando alle specifiche, tocca il valore massimo di 15 Watt: il sistema usa i quattro core A15 della Cpu Tegra solo quando sono necessarie elaborazioni consistenti e sfrutta un solo core quando deve eseguire calcoli più semplici, per aumentare l’autonomia.

Il prezzo di Manifold è di 499 dollari.

Altre informazioni sul sito del costruttore, insieme alle istruzioni operative e ai dettagli sull’SDK per gli sviluppatori.

PCProfessionale © riproduzione riservata.