USB-C

USB 3.2: un solo standard, tanta confusione

Le specifiche aggiornate dello standard di connessione “universale” per eccellenza sono quasi pronte a debuttare sul mercato, ma il consorzio USB-IF ha deciso di rendere tutto più complicato con una nuova nomenclatura che promuove la disinformazione.

Almeno sulla carta, lo standard USB 3.2 è pronto da quasi due anni: USB Implementers Forum (USB-IF), l’organizzazione responsabile dell’evoluzione della tecnologia di interconnessione più popolare e longeva degli ultimi decenni, aveva annunciato le specifiche della nuova versione già nell’estate del 2017. Quelle specifiche “teoriche” diventeranno presto realtà, con l’arrivo sul mercato dei primi dispositivi compatibili.

USB-IF ha infatti preannunciato la disponibilità dei primi controller in grado di gestire il segnale USB 3.2 a piena velocità nei prossimi mesi dell’anno; si prevede che i chip USB 3.2 debutteranno sulle schede madri di fascia alta questa estate, mentre le periferiche in grado di sfruttare il nuovo protocollo (soprattutto sul fronte dello storage) potrebbero arrivare non prima del 2020.

Assieme all’annuncio della disponibilità dei prodotti USB 3.2, il consorzio USB-IF ha altresì annunciato un “rebranding” delle specifiche precedenti: quello che in passato era noto come USB 3.1 Gen 1 (e prima ancora come USB 3.0) diverrà oro noto come USB 3.2 Gen 1, oppure SuperSpeed USB per il marketing, e sarà caratterizzato da una velocità di 5Gbps; USB 3.1 Gen 2 diventerà USB 3.2 Gen 2/SuperSpeed USB 10Gbps, e infine USB 3.2 Gen 2×2/SuperSpeed USB 20Gbps sarà la versione più performante della tecnologia disponibile solo su connessione USB Tipo-C.

USB 3.2 si appresta insomma a essere uno standard uno e trino, una tecnologia che sotto lo stesso termine-ombrello offre tre livelli di prestazioni estremamente diversi tra loro (5/10/20Gbps). USB-IF ha quindi deciso di proseguire la tradizionale confusione tecnologica collegata al marchio USB, offrendo un’opportunità più che ghiotta ai produttori di vendere dispositivi “compatibili USB 3.2” nel nome ma non certo nelle caratteristiche tecniche di fatto.

PCProfessionale © riproduzione riservata.