RUB LIBRI PC PROFESSIONALE

Data center. Localizzazione, caratteristiche e prestazioni delle nuove fabbriche di dati

Un libro che pone l’attenzione non sui dati veri e propri, ma sui loro contenitori, sui luoghi in cui queste informazioni vengono conservate, protette e gestite.

 Data Center. Localizzazione, caratteristiche e prestazioni delle nuove fabbriche di dati
Titolo: Data center. Localizzazione, caratteristiche e prestazioni delle nuove fabbriche di dati / Autori: Andrea Ciaramella e Matteo Roveda / Editore: Franco Angeli / Pagine: 116 / Prezzo: 17 euro

C’è chi è pronto a sostenere (in realtà sono in tanti a farlo) che i dati e le informazioni personali siano il petrolio digitale. E un giorno anche nella vita reale varranno quanto l’oro nero (se non più). Il lavoro di Ciaramella e Roveda parte da una considerazione molto semplice: la quantità di informazioni e di dati elaborati ogni giorno cresce esponenzialmente e la capacità di utilizzarli (e conservarli) nella maniera più appropriata costituisce un vantaggio competitivo che può fare la differenza

Questo testo in particolare pone l’attenzione non sui dati veri e propri, ma sui loro contenitori, sui luoghi in cui queste informazioni vengono conservate, protette e gestite, cercando di mettere in relazione le prestazioni informatiche con quelle degli edifici che ne garantiscono la funzionalità. È un dato di fatto che l’evoluzione del mondo ICT abbia modificato l’organizzazione e la manutenzione di queste strutture, la cui richiesta crescente orienta gli operatori specializzati a sviluppare nuovi impianti o convertire/rifunzionalizzare quelli esistenti. 

In ogni capitolo del libro si presentano differenti chiavi di lettura e considerazioni sulla localizzazione: dalle caratteristiche degli edifici alle prestazioni degli impianti arricchendo il panorama culturale con una visione fondamentale e al tempo stesso poco trattata dalla letteratura

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Nato a Roma il 3 giugno del 1981. Giornalista dal 2011, scrive prevalentemente di nuove tecnologie, sport, cultura, fumetti e attualità per la radio, la carta stampata e il web. Nel 2008 pubblica, per la casa editrice Tunué, Politicomics un saggio sul rapporto tra comunicazione politica e fumetti.