Google Play Games, l’aggregatore di giochi

Google playgames Finalmente anche Google si è decisa a offrire un aggregatore di videogiochi sulla falsariga di Game Center per iOS. Sostanzialmente si tratta di un sistema per mettere in contatto i videogiocatori sulla medesima piattaforma, basandosi sulle cerchie e i contatti di Google +. Ciascun utente ha un pannello in cui sono visibili i giochi avviati più di recente, uno in cui è possibile avviare quelli installati o scegliere quelli più di successo grazie all’integrazione con lo store Google Play.

Nel pannello Giocatori si possono anche visualizzare i titoli su cui stanno impegnando il loro tempo i contatti. Tuttavia è sul fronte del multiplaying che Play Games è pronto a offrire le sue migliori potenzialità , perché si presenta come piattaforma per la condivisione dei risultati, delle classifiche e di partite da giocare in gruppo on-line.

Queste ultime caratteristiche dipendono in primo luogo dagli sviluppatori stessi dei giochi, che devono quindi implementare per conto proprio la compatibilità  con il sistema di Play Games: non è quindi detto che tutti i giochi siano pronti per il servizio, o che lo sviluppatore sia interessato a integrarlo (proprio come avviene con Game Center). Spetta poi all’utente autorizzare l’accesso del gioco all’account di Google e configurare le opportune opzioni di condivisione.

Nessun Articolo da visualizzare