corsola galar cambiamento climatico

Corsola di Galar simboleggia i danni del cambiamento climatico

Anche i Pokémon si schierano contro il cambiamento climatico, inserendo nei nuovi giochi Spada e Scudo la versione di Galar di Corsola, un corallo bianco

Pokémon Spada e Scudo hanno introdotto la versione di Galar, regione dei giochi, di un Pokémon già esistente ovvero Corsola. Il Pokémon corallo appartiene alla seconda generazione di tipo Acqua/Roccia e è di un colore rosaceo che ricorda proprio il corallo. Mentre il Corsola di Galar è di tipo Spettro, quindi è un Pokémon Fantasma, e il suo colore è bianco. Questa scelta mostra come The Pokémon Company si sia voluto duramente schierare contro il cambiamento climatico.

Infatti grazie a questa versione, l’azienda ha voluto utilizzare un Pokémon già esistente, per mostrare i danni del riscaldamento globale. Si sa che il franchise di Pokémon non è reale, ma spesso esso si ispira al mondo esterno. Infatti l’azienda giapponese non ha voluto tralasciare il momento storico in cui ci si trova e il problema davanti al quale la popolazione mondiale si sta trovando.

Corsola, nella seconda generazione Pokémon, rappresenta il corallo rosa dell’universo Pokémon. Purtroppo però nella versione di ottava generazione, in Spada e Scudo, la sua forma è molto più triste. Si tratta infatti di un Pokémon fantasma che rappresenta il corallo bianco, privato della sua linfa vitale. Anche la sua descrizione del Pokémon fa notare come la sua forma originale sia stata cancellata dall’esistenza per via del cambio climatico. Corsola si trasforma in un fantasma che ruba energia vitale da chi lo tocca. In più nel gioco compare la sua evoluzione, Cursola, un’entità semi-trasparente che ricorda un ectoplasma.

Il corallo sbiancato è un fenomeno reale, causato dall’innalzamento delle temperature degli oceani. Si stima infatti che ormai metà della Barriera Corallina stia scomparendo per via di questo fenomeno. Inoltre oltre il 70% dei reef di coralli è danneggiato. Il corallo tuttavia può riprendersi dallo sbiancamento, anche se il più delle volte espellendo l’alga che vive al suoi interno il corallo tende a morire, causando il collasso dell’intero reef.

È interessate notare come Pokémon Spada e Scudo abbiano voluto dedicare uno spazio alla questione. La speranza è quella che qualcuno, vedendo l’inquietante versione di Corsola, si senta ispirato e si informi sull’impellente minaccia del riscaldamento globale, facendo qualcosa nel suo piccolo per aiutare.

Come catturare Corsola in Pokémon Scudo

Corsola è catturabile nel gioco presso le Terre Selvagge, nella zona dello Specchio del Gigante, solo in Pokémon Scudo. Esso appare raramente, e solo nell’overworld, figurando quindi agli occhi del giocatore, senza doverlo cercare nell’erba alta. La sua evoluzione avviene al livello 38, trasformando Corsola in Cursola. Per ottenerlo in Pokémon Spada è necessario scambiarlo con un giocatore che abbia l’altro gioco.

PCProfessionale © riproduzione riservata.