Chromes

Download del giorno: Google Chrome 75

Anche Mountain View distribuisce una nuova release del suo browser freeware, che per l’occasione include una nuova funzionalità accessibile all’utente finale e numerosi bugfix per altrettante vulnerabilità di sicurezza.

La nuova versione di Google Chrome arriva quasi in concomitanza con la già distribuita release 67.0.1 di Mozilla Firefox, e mai come questa volta le strade dei due progetti (uno completamente open source, l’altro proprietario ma basato sul layout engine FOSS Chromium) sembrano andare in direzioni diverse.

Il focus di Mozilla è al momento rappresentato dalle performance e (soprattutto) dalla difesa della privacy dell’utente, mentre Chrome 75 (per la precisione 75.0.3770.80) include prima di tutto una nuova modalità di lettura “semplificata” di siti e pagine Web ancora sperimentale ma accessibile dalla pagina chrome://flags/#enable-reader-mode.

Google Chrome 75 corregge poi 42 diverse falle di sicurezza, due delle quali classificate con un livello di severità “alto” (CVE-2019-5828, CVE-2019-5829) e in buona parte individuate grazie all’auditing interno del codice del programma.

Con Chrome 75 fanno infine il loro debutto nuove funzionalità dedicate agli sviluppatori, che ora potranno ridurre la latenza tramite l’elemento canvas, potranno condividere i file tra app Web e app installate sul sistema, e potranno rendere più leggibili i numeri usando un carattere underscore per separare le cifre di grandi dimensioni e non solo. Chrome 75 è scaricabile dal sito ufficiale in forma di installer Web oppure come pacchetto omnicomprensivo.

Pagina ufficiale del download di Google Chrome 75 per Windows, Linux, Mac OS, Android, iOS

PCProfessionale © riproduzione riservata.