Playback

Download del giorno: Xvid Codec 1.3.6

Il Codec Xvid permette di comprimere e decomprimere i video MPEG-4 senza perdita di qualità, un tool forse non indispensabile come in passato ma potenzialmente ancora utile in diversi scenari di utilizzo.

La disponibilità di player video “omnicomprensivi” come VLC media player ha reso quasi superflua l’installazione dei codec di terze parti sul nostro sistema operativo di fiducia, e per tutte le occasioni in cui ciò non risulti vero basta rivolgersi a Xvid Codec per una soluzione pulita e a costo zero.

Xvid Codec è un’implementazione open source dello standard video MPEG-4, una tecnologia ISO declinata al meglio grazie al supporto ottimizzato delle CPU di ultima generazione, la compatibilità sostanzialmente “universale” con ogni dispositivo hi-tech e un livello di compressione significativo che però non sacrifica la qualità delle immagini.

Grazie a Xvid Codec è possibile visionare o registrare video MP4 con i software e gli applicativi che (diversamente dal suddetto VLC) non sono in grado di gestire i codec multimediali in maniera integrata, dicono gli sviluppatori, e con un rapporto di compressione che può arrivare a 200:1 o andare persino oltre.

L’ultima versione stabile di Xvid Codec distribuita ufficialmente (Xvid 1.3.6) arriva a correggere una serie di vulnerabilità di sicurezza critiche da tempo individuate nel decoder, oltre a includere una miglioria in fase di compilazione del codice eseguibile in formato Mach-O.

Pagina ufficiale del download di Xvid Codec 1.3.6 per Windows e Linux

PCProfessionale © riproduzione riservata.