Framework .NET

Come accedere ai download di tutte le versioni di .NET Framework

Microsoft offre un comodo “centro di download” da cui è possibile recuperare una specifica versione del framework per lo sviluppo e l’utilizzo delle applicazioni .NET.

Il framework .NET è da tempo uno degli strumenti più popolari per la creazione di applicazioni sulla piattaforma Windows, una tecnologia dalla lunghissima storia che di recente si è aperta allo sviluppo di software anche sulle altre piattaforme grazie all’iniziativa .NET Core.

Icona Framework .NET

All’interno del framework .NET sono presenti diversi componenti necessari alla programmazione di applicazioni .NET, con librerie dedicate in grado di “astrarre” alcune funzioni standard come la gestione della memoria, l’accesso ai dati, le comunicazioni di rete e molto altro ancora. L’ambiente di esecuzione delle applicazioni .NET (il Runtime) include invece tutto il necessario per permettere al software .NET di girare senza problemi su Windows.

Vista la lunga e frastagliata storia della tecnologia, il numero di pacchetti .NET Framework disponibili per sviluppatori e utenti comuni è andato moltiplicandosi nel corso del tempo. Ogni versione del framework offre funzionalità e librerie specifiche, e non è detto che la versione più recente (attualmente la 4.8) offra un livello di compatibilità sufficiente a far girare i programmi progettati per essere eseguiti in un ambiente di Runtime .NET di precedente generazione.

.NET Framework è oggi parte integrante dei componenti standard di Windows e viene aggiornato tramite il solito Windows Update. Nel caso, invece, in cui avessimo bisogno di recuperare una versione specifica del framework, possiamo rivolgerci ai server di Microsoft e alla pagina dei download globali di .NET Framework.

Download Framework .NET

Per ogni link presente nel summenzionato servizio di download, Microsoft mette a disposizione una pagina dedicata a ogni singola versione di .NET Framework da cui è possibile scaricare un Installer Web, un Installer off-line (che non necessita di una connessione a Internet), eventuali pacchetti della lingua (per tradurre i messaggi di stato del Framework, anche in italiano) e altri download accessori.

Gli sviluppatori possono servirsi dei download “omnicomprensivi” di .NET Framework per creare software o fare il debug del codice, mentre gli utenti comuni hanno la possibilità di scaricare i pacchetti necessari a risolvere eventuali problemi di compatibilità o a ripristinare un’installazione dotNet danneggiata.

PCProfessionale © riproduzione riservata.